Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
TENTARE DI AGGIUSTARE TUTTO RENDE PAZZI
EVENTS

Lo Schermo dell’Arte – part 5



Ultima giornata della rassegna cinematografica “Lo Schermo dell’Arte” e come per gli altri giorni vi presentiamo qui di seguito il programma odierno:

Giovedì 26 novembre 2009

ore 18:00

Miami Heights: Hernan Bas

di Bill Bilowit, Stati Uniti, 2009, 69’

Lingua: inglese

Prima italiana alla presenza dell’autore e della produttrice

Primo di una serie di documentari dedicati alla scena artistica contemporanea di Miami e ai suoi protagonisti, il film racconta un anno e mezzo di esperienze creative e personali del giovane pittore di successo Hernan Bas (Miami, 1978), seguendolo dall’inaugurazione della sua grande mostra alla Rubell Family Collection, in occasione di Art Basel Miami Beach nel 2007, fino all’importante retrospettiva presso il Brooklyn Museum di New York nel 2009.
Con interviste a collezionisti ed esperti che illustrano, in parallelo, le ragioni della sua rapida fortuna.
Bas è stato tra gli artisti presentati nell’ambito del progetto The Collectors, che ha coinvolto i Padiglioni Danese e dei Paesi Nordici alla Biennale di Venezia 2009 ottenendo la Menzione Speciale della Giuria.

ore 19:30

Georges Rousse

Bending Space. Georges Rousse and the Durham Project

di Penelope Maunsell e Kenny Dalsheimer Stati Uniti, 2008, 56’

Lingua: inglese, francese; sottotitoli: inglese

Prima italiana alla presenza dell’artista e dell’autrice


In collaborazione con il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci

L’artista Georges Rousse (Parigi, 1947) opera nel vuoto di edifici abbandonati creando interventi effimeri di installazione e pittura che trovano compimento e durata nella fotografia.
Invitato per una residenza a Durham, North Carolina, nel 2006 l’artista si è confrontato con diversi edifici storici della città, tra cui la storica Liggett & Myers Tobacco Factory dove fino al 1984 venivano prodotte le sigarette Chesterfield.
Il film documenta in fieri il complesso e stratificato processo che sottende alla realizzazione delle sue fotografie poetiche e visionarie.

ore 21:00

Cildo Meireles

di Gerald Fox, Gran Bretagna, 2008, 50’

Lingua: inglese; sottotitoli: inglese

Prima italiana

In collaborazione con il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci


in occasione della mostra “After Utopia, a view on Brazilian contemporary art”

Pioniere dell’arte concettuale, tra i protagonisti della Biennale di Venezia 2009, l’artista brasiliano Cildo Meireles (Rio de Janeiro, 1948) è autore di sculture e installazioni di forte impatto visivo e comunicativo di intenso coinvolgimento emotivo.
Il documentario di Gerald Fox segue l’artista durante i preparativi della sua grande mostra alla Tate Modern nel 2008, in un viaggio da Rio de Janeiro, dove egli vive e lavora, a Londra.
Tra visite e incontri nei luoghi dove le sue opere nascono e nei musei dove prendono vita, Meireles racconta con generosa umanità della sua vita e del suo lavoro.

ore 22.00

Ben Lewis

The Great Contemporary Art Bubble

di Ben Lewis, Gran Bretagna, 2009, 90’

Lingua: inglese

Prima italiana alla presenza dell’autore

Il critico d’arte e regista inglese Ben Lewis ha trascorso un intero anno ad indagare i meccanismi del mercato internazionale dell’arte contemporanea partendo dall’asta di Sotheby’s (settembre 2008) delle opere di Damien Hirst.
Attraverso visite a case d’asta, fiere e gallerie, incontri con celebri artisti e interviste a importanti dealers, collezionisti miliardari ed esperti, il documentario svela, nel tipico stile brillante e irriverente dell’autore, le pratiche inusuali, le speculazioni e i segreti che si celano dietro il complesso e impenetrabile fenomeno della “grande bolla”, muovendosi lungo il confine tra business e passione autentica per l’arte.