Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
CLAP YOUR HANDS EVERYBODY, AND EVERYBODY CLAP YOUR HANDS
STYLE

NYC Part 4



10 Cose da Vedere (secondo me)

nycpart4image

Dopo essere stata consigliata da tutti quelli che a NY ci erano già stati, e dopo aver fatto la mia personalissima esperienza newyorkese, ecco i miei 10 suggerimenti di cose da fare/vedere (in ordine sparso).

1- Broadway: passare assolutamente a vedere uno degli spettacoli in programmazione nei teatri della City.
Anche per chi non è un super-appassionato di musical, vederne uno è una suggestione che difficilmente si trova in altre parti del mondo: musiche, ballerini, scenografie, luci… tutto è affascinante. E si può scegliere tra tantissimi titoli, “classici” o nuovi.

2- Moma e PS1: è il museo che merita di essere visto, sia per la struttura architettonica che per le opere esposte (da valutare poi le mostre temporanee che meritano, come quella di Tim Burton che ho avuto l’onore di incrociare io). E il suo distaccamento contemporaneo situato nel Queens non è da meno, anzi, il viaggio ne vale la pena.

3- Meatpacking District: quartiere situato nel Village, era una vecchia zona di mattatoi e macellai (come suggerisce il nome). Adesso quei vecchi fondi sono occupati da gallerie, concept store e spazi incredibili. Da passeggiare in lungo e in largo… vere e proprie “installazioni” artistiche si trovano lungo i muri di mattoncini rossi.

4- APT: ovvero Apartment, è un locale nel quartiere sopra menzionato; il clima è veramente raccolto e “casereccio”, e la musica è incredibile. Tra i resident Dj Bobbito Garcia e Dj Premier… se vi pare poco!

5- Ale et Ange: in Orchard Street (di cui vi avevo già parlato in questa sede un po’ di tempo fa) un minuscolo negozio situato sotto al livello della strada; un micro ambiente curato in ogni dettaglio, dalla parete con vinili, ai tappeti, ai mobili che espongono saponi… tutto!

6- Wild Life Central Park Zoo: lo so, gli zoo non sono belli da vedere; ma questo centro di ricerca situato in fondo a Central Park è un ambiente meraviglioso in cui gli animali sembrano tutto meno che tristi. Pinguini esibizionisti compresi!

7- Mercatino di Natale a Union Square: in questo mercatino allestito con casupole in legno si trovano dei veri e propri creativi che fanno delle cose meravigliosi; da illustratori a designer di abbigliamento o di accessori, ognuno ricrea perfettamente il proprio business concept anche dentro ad un mercato. Da apprezzare, comprare e prendere appunti.

8- Coney Island: è la parte di NY che si affaccia sul mare, quella spiaggia in fondo a Brooklin che ha ispirato una serie infinita di film horror ambientati nel suo luna park, congelato così dagli anni 70. Ora stanno per abbatterlo e rifarlo, ma merita una visita fino a laggiù.

9- Toy Tokio: per tutti gli appassionati di vinyl toys e tutto ciò che circonda questo mondo, il negozio situato al primo piano di un palazzo è il regno delle… “cazzate”. Ci puoi passare delle ore e trovare figure introvabili.

10- Nail Shop: ce ne sono in quantità industriale ed un motivo c’è, li usano “abbestia”. Tutti, uomini e donne, giovani e signore bene, il rito delle unghie accompagnate da massaggio in questi saloni gestiti quasi sempre da personale orientale è una nota caratteristica newyorkese; quindi decisamente sì al pit-stop per una manicure o pedicure dopo ore di camminate!

Un ultimo consiglio per visitare la City: studiate un itinerario e poi perdetevi…!