Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
DORME NEGLI ALBERGHI A 5 STELLE DEGLI IMMIGRATI
ARTS

How I Met Your Mother



…e alla fine arriva mamma!

How I met Your Mother - Foto di gruppo

Ricominciamo con un sit-com che “It’s gonna be Legen… wait for it… dary!”.
Solitamente infatti le serie da pomeriggio mediaset si assomigliano tutte, tutto si risolve in abbracci e baci, il mondo si tinge di stelle e strisce… e voilà!
Lobotomia per tutti!

Come un buon vino questa storia acquisisce il suo perchè con il passare delle stagioni… pochi ne approfondiscono il senso… ancora meno lo sanno apprezzare… vabbè… facciamo una buon vino da tavola d’oltreoceano… se esiste!

La trama
2030, New York, Ted Mosby racconta ai suoi figli le avventure che hanno coinvolto lui e i suoi amici a partire dal 2005 fino all’incontro della signora Mosby (ancora atteso).

I Personaggi
Come già detto siamo a NYC, più precisamente al Maclarence pub, ritrovo abituale della cricca Mosby.
Ted è un giovane architetto alla ricerca di un occasione professionale e sentimale,
Lily e Marshall sono una coppia consolidata, lui innocuo avvocato per la Goliath, una big bad company, lei maestra d’asilo artistoide… mai giudicare un libro dalla copertina!
Robin… la prima ipotetica “mamma”, giovane reporter canadese molto indipendente!
il Fonzie del ventunesimo secolo, Barney Stinson, vera star della serie proprio come Arthur.
The suited-man lavora per la stessa Company di Marshall anche se le sue mansioni risultano ignote all’attuale Cinico DonGiovanni regala da anni momenti… just a-w-e-s-o-m-e!

La serie
Attualmente siamo alla quinta stagione, una ventina di puntate da venti minuti a stagione… Da tutti reputata la serie erede di Friends (secondo me anche di Happy Days!), vincitore di 2 emmy.
Nel cast “blast from the past” Willow (l’amica lesbo di Buffy) o la suonatrice della banda di american pie… ok? E Barney, forse qualcuno si ricorda la serie televisiva anni 80 del bambino prodigio dottore “Doogie Howser, M.D” in italiano non saprei il titolo ma io la ricordo… altro che dottor house!

more…
Come dicevo in apertura guardare questa serie in italiano è davvero una sofferenza… vedere per anni giovani newyorkesi che parlano con la stessa voce di Asciughino di South Park o di Sailor Moon renderebbe patetica qualsiasi serie ma sopratutto abbassa il livello della comicità eliminando giochi di parole, allusioni, attualità e New York!
Apparizioni e citazioni di ogni livello da Britney Spears a Amadeus(il film), da Dawson “creek”Leery ad Elliot di Scrubs, da Enrique Iglesias ai Griffin… insomma un simpatica istantanea della grande mela con molti sketch ma un unico grande filo conduttore… raccontare l’attualità con quel mix di sarcasmo e ingenuità che permea la nostra generazione, i nostri sogni e i nostri dubbi!
Il primo episodio della prima serie crea le giuste credenziali ma il resto della stagione è piuttosto melenso… tenete duro e puntate su barney!
La serie si rivolge in particolare ad un pubblico della nostra generazione anche se accessibile a tutte le età (soprattutto in italiano!)… essendo molto seguito nel mondo è possibile seguire facilmente la serie parallelamente alla trasmissione negli u.s.a. via streaming.

Un po di leggerezza per le serate in pantofole infrasettimanali… La vita di un normale gruppo newyorkesi verso i trenta o la parodia di quello che i veri trentenni americani o occidentali in generale vorrebbero fosse la loro quotidianità.