Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
COME SE FOSSE ANTANI PER DUE
MUSIC

Ode To The Ghetto



cover di Ode To The Ghetto

Guilty Simpson – Ode To The Ghetto – Stones Throw

In questi ultimi giorni ci sono state un po’ di nuove uscite in casa Stones Throw, comincio col segnalare il nuovo lavoro di Guilty Simpson.
Ode To The Ghetto e’ l’album di debutto di questo ottimo Mc di Detroit, figlio di musicisti, che fin dalla prima canzone del disco ci dimostra quanto si sia sbattuto a studiare lo stile e l’arte del suo compianto maestro J Dilla, e la tecnica degli amici Babu, Slum Village, Phat Kat e Black Milk (presente anche in una canzone dell’album “Run” dove compare pure Sean P).
Gli appassionati dell’etichetta di Madlib lo ricorderanno sicuramente per varie partecipazioni su produzioni di pesi massimi della label (inclusi i due volumi di Chrome Children).
Buon lavoro dal punto di vista dei beats(produzioni di Madlib,J Dilla e Denaun Porter della D-12), delle rime e del timbro vocale, anche se a mio avviso per ora non puo’ reggere il paragone con i mostri sacri che lo hanno accettato come compagno di etichetta (vedi appunto Madlib, Oh No, Mf Doom, Percee P); intanto teniamo presente l’impegno per questa prima fatica e lo attendiamo al varco per il futuro secondo disco da solista per la prova definitiva di maturita’.

Brani migliori: American Dream, Run Feat. Sean P & Black Milk, The Future Feat. MED.