Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
ME AMMAZZANO GLI ZOMBIE PORCODEDD
VARIE

WeLoveEx



WeLoveEx è l’ultimo dei nomi con cui identificare uno dei locali più storici della città. Dopo 15 anni di storia, l’associazione culturale Ex-Ex, ha la presunzione di esser riuscita a scrollarsi di dosso l’etichetta di discoteca. Il WeLoveEx è un progetto che appartiene principalmente agli artisti dell’area fiorentina. Nell’arco di questi (quasi) 7 anni di attività associativa oltre l’80% delle realtà musicali, visive e grafiche emerse in città sono cresciute all’interno del nostro spazio. Siamo orgogliosi di poter dire che molti hanno mosso i primi passi nell’arte grazie a noi ed ancor di più sapendo che alcuni hanno trasformato la loro passione in vera e propria professione! Noi siamo infatti i principali sostenitori delle realtà artistiche fiorentine (principalmente musicali e visive per una mera questione di adattamento allo spazio disponibile) che sono a loro volta fondamentali per la realizzazione di manifestazioni come ItaliaWave e Festival della Creatività. Noi offriamo palesemente una continuità temporale, dando la possibilità ai soci del circolo di avere uno spazio familiare, rilassato, in cui condividere e sperimentare, e agli artisti, di poter contare su un piccolo rimborso spese settimanale vitale per comprare attrezzatura, materie prime e continuare a sopravvivere. L’unica cosa allo stesso livello dei club, è il costo dei drinks, che ci ha permesso di autofinanziarci. Senza la somministrazione non avremmo mai avuto la possibilità di esistere e proporre oltre 100 artisti di livello internazionale! Abbiamo deciso di mantenere i prezzi dei drinks allo stesso livello di club e discoteche per i seguenti 2 motivi: 1) Per scoraggiare i giovani nell’abuso di alcool. 2) Per non entrare in concorrenza con i gestori di bar e discoteche attraverso una politica dei prezzi (puntiamo tutto sulla qualità dei nostri contenuti!). Il Presidente dell’associazione culturale, Simone Funai, così come il direttore artistico, Simone Fabbroni, sono uomini che da anni investono anima e corpo per dare vita ai sogni musicali e artistici della città, e tutte le persone che con amore collaborano a questo progetto, sono giovani di età, mediamente, compresa tra 21 e 35 anni che credono fortemente nelle potenzialità di Firenze e hanno capito lo spirito dell’attività associativa. Un progetto come questo dell’associazione culturale Ex-Ex, merita rispetto, attenzione e soprattutto supporto, da parte delle istituzioni e dei cittadini. È necessario che il piccolo sentiero tracciato dal WeLoveEx possa divenire una strada da percorrere parallelamente con artisti e istituzioni. Quest’arte, che non è quella del Brunelleschi e Monteverdi, ma è contemporanea e necessaria per una generazione di cui si parla come priva di valori e di forti passioni e che invece ha tanto bisogno di sentirsi parte attiva in una città che spesso la rifiuta a favore di residenti troppo pignoli o di turisti esenti da responsabilità. Identità e appartenenza sono valori necessari per creare cittadini attenti e propositivi, e una delle strade da percorrere è quella di dare modo, a chi vive la città, di sentirsela sulla pelle, di sentire che c’è spazio per tutti!

il loro maispeis