Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
A MILANO SAREBBE STATO PIÙ FACILE
MUSIC

Patta



Tim

Patta, Intervista con Tim, co-fondatore

Cece:Quando e perchè è nato Patta?

Tim:Tutto è cominciato nel 2004, non c’era stato niente ad Amsterdam come Patta prima di allora. Sentivamo la necessità di avere un vero negozio di sneakers in questa città; pensa che per il primo anno non avevamo nemmeno una vera distribuzione, facevamo avanti e indietro da New York con le valigie piene di scarpe per dare alla gente quello che qui non si trovava.
Dopo un anno siamo stati contattati da Adidas per le prime esclusive e per una vera distribuzione, da lì in poi si sono succeduti gli altri brands e la storia è continuata ad andare avanti.
Adesso siamo l’unico rivenditore di Nike Tier Zero in Olanda.

Cece:Come è la scena delle sneakers ad Amsterdam in questo momento?

Tim:Dopo che Patta ha cominciato a farsi conoscere molti hanno pensato di aprire negozi tipo questo, ma senza una buona cultura del prodotto e della storia delle sneakers non è facile. Patta è molto più di un negozio, è un “movimento”, rappresentiamo Amsterdam senza dubbio ma la nostra visione del mercato è globale. Cerchiamo di avere il massimo rispetto e la maggiore “connection” con più persone possibili: sneakerheads, artitsti, musicisti etc.
Ad esempio, per essere un rivenditore Tier Zero “you have to make some noise”, tirare dentro gente ed essere un punto di riferimento in questo business.
Purtroppo il mercato si è anche un pò sciupato, troppa foga su certi modelli, cifre allucinanti su Ebay e persone che comprano solo per rivendere, senza capire l’essenza delle scarpe che possiedono.

image

Cece:Quindi pensi che le persone si focalizzino troppo sul valore dei release delle scarpe piuttosto che sul loro valore storico o sulla qualità?

Tim:In alcuni casi sì, una Air jordan o una Air max è fatta nello stesso modo di una qualunque Air Force 1 bianca che puoi trovare a 50 dollari a New York, ma non per questo le Air Force 1 hanno meno valore storico o sono meno “fresh”.

Cece:Il 2009 è stato il quinto anniversario di Patta, mi parleresti in breve dei cinque modelli di Nike Air Max 1 realizzati in collaborazione con Nike per questo evento?

Tim:Per noi è stata una collaborazione molto importante, che ha coronato Patta, abbiamo deciso di aspettare il quinto anno perchè per noi è stato il primo vero traguardo.
Ci sono state appunto 5 edizioni, 2 quickstrike a tiratura mondiale e 3 Tier Zero in esclusiva per il nostro store.

Cece:Ne sono stati fatti 5 proprio perchè era il quinto anniversario?

Tim:In realtà dovevano essere 4, la quinta è stata decisa in un secondo momento, ma non è stata una collaborazione strettamente legata al numero 5.

Cece:Com’è stata la mattina del 13 Marzo 2010, quando c’è stato il relesase della attesissima Air Max 1 X Patta X Parra, l’ultima di questa penta-collaborazione ?

Tim:All’inizio erano tutti eccitati, circa 350 persone che attendevano fuori, c’era una atmosfera positiva e rilassata. Quando poi sono cominciate a terminare le taglie allora le persone sono diventate un pò meno gentili tra loro, ma del resto è così.

Tutte le foto sono di Marco Montanari trueforever.net