Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
QUALSIASI COSA PER LA MAGLIA
GOLD

Black Milk x Gold



Se Detroit è nella casa e c’è un’ indecisione di massa … Perche??

Ma perchè da tempo la città dei motori, a parte i pistoni delle macchine e il basket, sta sfornando un immenso numero di mc’s e producers dalle indubbie qualità.

D’altronde che a Detroit le cose negli ultimi anni stiano cambiando se ne stanno accorgendo un po’ tutti; dal 1999 quando Eminem sconvolse la scena americana con “Slim Shady”, il tumulto della città dei motori non ha più trovato pace , poi i D 12 , l’assassinio di Proof, e negli ultimi tempi la tanto compianta morte prematura per malattia prima di J Dilla, pilastro della città sotto il punto di vista musicale, ma non solo, uno dei pilastri mondiali del rap… e poi di Baatin, socio di J negli Slum Village.

Per questo, se ci dicono “Latte nero” ci viene in mente uno dei producers/ mc’s più prolifici ed innovativi degli ultimi 5 anni, artista definito da diverse testate specializzate, e da più di un collega a Detroit, uno dei più accreditati ” eredi ” per l’appunto di J Dilla, sempre che sia possibile che un grande come J possa avere un erede ..

Dilla ha così lasciato un vuoto immenso, ed è senza dubbio l’unica verità che oggi accompagna la Detroit del rap, ma tante come dicevamo sono le persone che hanno identificato in Black Milk il vero e proprio erede di J , e tante sono le persone che volevano fortemente fuori nel 2007 il suo secondo album “Popular Demand”,  talmente tante che sembrava davvero una RICHIESTA POPOLARE… Black non ha deluso poi le aspettative neanche con “Tronic”, il lavoro successivo, uscito sul mercato appena un anno più tardi.

Da poco meno di una decina di anni, BM si muove così nella scena mondiale, e da sempre lo si trova nelle collaborazioni discografiche più importanti; dalle produzioni alle più frequenti strofe, Milk ha cosicchè raggiunto nonostante la giovane età, una maturazione artistica invidiabile..

Il Live dello scorso anno al Kemp , seconda volta per lui al nostro festival, è stato ancor più carico e coinvolgente di quello dell’anno 2007.. dai successi personali, ai venti minuti dedicati alla commemorazione dell’ ex Slum Village, lo show è passato velocemente , e come si dice: le cose più belle purtroppo sono quelle che finiscono prima.

Black si conferma così, a nostro avviso, un artista completo, tra i migliori attualmente in circolazione, ma chiaramente i gusti son gusti, e ccà nisciun’ è fesso.

Consigli per l’ascolto:

  • Broken Wax The Ep
  • Popular Demand
  • Pressure – Official Mix Cd
  • The Set Up ( With Fat Ray )
  • Black Trees ( With Tree City )
  • Calltroit ( With Bishop Lamont )
  • Elec
  • Tronic

Lasciamo infine lo skit di saluto per Gold:

Mentre qui potrete ascoltare il nuovo singolo “How Dare You” che anticipa il suo nuovo lavoro “Album of the Year”, in uscita il 14 Settembre 2010.

http://www.youtube.com/watch?v=pbQPN7KpQWI