Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
BISOGNA LASCIARSI QUALCOSA ALLE SPALLE
MUSIC

Tiefighter



DEIV:Come e dove nasce il progetto Tiefighter?

TIEFIGHTER:Noi siamo di Santa Fe Springs a cinque miglia da Los Angeles: la band è stata messa insieme circa due anni fa, diciamo nel novembre del 2005. Ci conoscevamo già tutti ma suonavamo in band diverse tra cui Your Last Breath e No More Pride. Ci sono stati molteplici cambi di formazione per poi arrivare a quella attuale con la quale è partito il progetto.

DEIV:Siete dei fan di Star Wars o semplicemente il nome suonava bene? (i tiefighter sono i piccoli caccia imperiali nella prima trilogia di guerre stellari – perdonatemi sono un nerd!)

TIEFIGHTER:Nooo..nessuno di noi è un fan di Star Wars!! (Ridono di brutto!) Diciamo che il nome suonava molto bene.. ce l’avevo in testa da anni e alla fine abbiamo deciso di utilizzare questo.. non posso dirti che siamo fan di Star Wars altrimenti dovremmo pagare i diritti sul nome!! (altre grasse risate.. nel frattempo entrambi mi mostrano il simbolo dell’Impero che si sono tatuati addosso..giuro!)

DEIV:Quali sono le vostre influenze musicali?

TIEFIGHTER:Beh venendo dalla California siamo stati esposti a tutta la scena pop punk e ovviamente anche a quella hardcore.. tanti gruppi ci sono hanno influenzato sicuramente Nofx, Blink 182, Propagandhi e Stretch Arm Strong

immagine"

DEIV:Nella vostra musica mi è sembrato di sentire anche rimandi alla vecchia scena hardcore.. non avete mai ascoltato gruppi tipo Gorilla Biscuits?

TIEFIGHTER:Bravo, c’hai preso

DEIV:In questo momento Italia e Stati Uniti sono accumunati dal fatto che presto ci saranno le elezioni. Qual è il vostro punto di vista?

TIEFIGHTER:Beh non posso darti un parere unico.. ognuno la vede a modo suo.. diciamo che ci troviamo d’accordo sul non essere d’accordo! Quel che posso dirti è che ci vuole un cambio radicale, l’importante è che non salga alla presidenza un altro repubblicano.

DEIV:Come sta andando il tour?

TIEFIGHTER:Bene, benissimo. Per noi è la prima volta in Europa..tutti i nostri coetanei sono a casa bloccati a scuola o al lavoro. Noi abbiamo la possibilità di giare il mondo, abbiamo visto tutti gli Stati Uniti, il Canada e adesso l’Europa. E guarda che non stiamo facendo soldi ma sarà bello guardarci indietro quando saremo vecchi!

DEIV:Quindi se poteste dire qualcosa al mondo, cosa sarebbe?
(il titolo del disco “I could tell the world” significa appunto, “potrei dire al mondo”)
Attimo di panico.
Altro attimo di panico.

DEIV:non ditemi che non ci avevate pensato

TIEFIGHTER:si è che.. stavo cercando qualcosa di serio da dire. Follow your heart! (segui il tuo cuore.. mi sa che loro la Tamaro non la conoscono!!)