Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
EVERYBODY NEEDS SOMEBODY TO LOVE
MUSIC

Darg Team @ Next Emerson



Il Darg Team, collettivo di rapper e produttori proveniente dalla striscia di Gaza, arriva questa sera a Firenze al centro sociale Next Emerson (via di Bellagio, dibattito ore 20, concerto ore 22) armato di liriche e di microfoni, non di razzi o fionde.

Vincitori di un contest che li ha eletti “miglior gruppo rap della Palestina” il Darg Team, acronimo di Da Arabian Revolutionary Guys (i ragazzi rivoluzionari arabi) ha una storia vera da raccontare, quel tipo di storia di cui si cibava l’hip hop nel suo periodo più militante, quello compreso tra la fine degli anni ’80 ed il principio dei ’90, prima che la cultura diventasse moda presto fagocitata da mass media e brand di lusso, quando ancora veniva definito “la CNN dei poveri”.

E’ da quel tipo di spirito che prende vita il Darg Team, nato dalle ceneri di due gruppi pre-esistenti (Damcz e Rg Band) nel 2004, anno della morte del discusso leader palestinese Yasser Arafat, la cui scomparsa è servita da propulsione a questi otto ragazzi mediorientali.

“La scommessa di essere diversi rappresenta un mal di testa continuo” dice Sami, una delle voci della band.

Il gruppo è stato scelto dal regista svizzero Nicolas Wadimoff per realizzare la colonna sonora del suo documentario “Aisheen – Still Alive”.

L’amicizia sviluppatasi fra il collettivo ed il regista ha portato la crew, una volta superate le lunghe peripezie burocratiche, a esibirsi nella terra elvetica, in un bel progetto hip hop dal titolo “Gaza incontra Ginevra” dove le crew locali si sono confrontate coi colleghi palestinesi.

Di seguito il flyer dell’evento di stasera ed un loro video: