Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
EVERYBODY NEEDS SOMEBODY TO LOVE
Rap

Mare di Gin: l’intervista a Er Drago



Er Drago è tornato con un nuovo brano, il titolo è “Mare di Gin”, un lavoro alquanto sorprendente per chi ha seguito la crescita artistica del rapper di Roma fin dai suoi primi passi, come i suoi fan e noi di Gold. Il pezzo, infatti, è un inno all’amore caldo e leggero, quello che rimargina il cuore e fa sorridere, magari in riva al mare e con un bottiglia di gin freddo. Il ritornello non può che essere cantato già al secondo ascolto con la sua linea melodica incredibilmente catchy e l’atmosfera è quella di una pausa serena. Facile, allora, capire perché ho definito “Mare di Gin” un prodotto sorprendente: nell’isola quieta di questa canzone, Er Drago può far riposare i suoi artigli, può mettere per un momento da parte la ricerca dell’incastro perfetto e scegliere, tra i tanti, un solo flow dolce e cullante. 

Er_Drago-goldworld-3
Er Drago

Dopo aver ascoltato il brano, conoscendo personalmente l’artista, ho subito pensato di fargli qualche domanda e scoprire come fosse maturato questo cambiamento.

Spesso nell’arte il fruitore coglie solo in parte il contenuto dell’opera. Questo è un brano impostato in modo più semplice rispetto ai precedenti ma, conoscendoti, so che dentro vi è nascosta una tua fetta di vita. Ne parleresti?

Ho scritto questo brano poco prima dell’estate 2019, fa parte delle Saturday Rhymes (il mio format settimanale sui social). Mi ero appena lasciato e, dopo aver preso una batosta incredibile, ho pensato solo a divertirmi per alleviare il dolore, da quel momento in poi mi sono trovato in delle avventure assurde e la traccia racconta proprio una di queste.

Er_Drago-goldworld
Er Drago

Ultimamente l’amore è una tua fonte di ispirazione sempre più forte. In Basalto, ad esempio, alcune delle tematiche principali erano la propria crescita, i legami, gli scopi e orizzonti della musica. 
Che leva è scattata dentro di te in questi mesi?

L’amore mi ha fatto oltrepassare i confini dello spazio tempo e mi ha trascinato nelle profondità più oscure dell’inferno, ho avuto tante esperienze con persone diverse in quest’ultimo anno ed ognuna è stata come scoprire un nuovo universo che mi ha lasciato dentro qualcosa da raccontare.
E’ una mia grande fonte d’ispirazione perché è allo stesso tempo vita e morte.

Cosa vorresti ci fosse in questo rap game che invece manca?

L’unica cosa che manca nel rap game sono io, per il resto non credo manchi nulla.

Cosa farà Er Drago nei prossimi 6 mesi?

Dopo il lockdown e l’interruzione del tour, ho dato vita a vari progetti di cui uno bello grande ma di cui non posso parlare, posso solo dire che si tratta di una docu-serie.
Non ho smesso di lavorare un solo giorno e il materiale da tirare fuori è tanto, sia musicale che video, l’obiettivo dei prossimi sei mesi è stare costantemente sulla cresta dell’onda. 

Er Drago
Er Drago

Come sempre, l’energia e i nuovi progetti non mancano. “Mare di Gin”, infine, anticipa il suo prossimo EP, che sarà interamente prodotto da Alan Beez, producer Do Your Thang, e distribuito da Artist first per Eifes Music.

Colgo l’occasione per augurare il meglio a questo prossimo lavoro e annunciare il ritorno del sottoscritto tra le penne attive di Goldworld. Che te lo dico a fare!