Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
UOMO - CADERE - GIÙ. MITICO!
EVENTS

Jazzsteppa



In occasione del secondo appuntamento con DISSONANT LIVE Gold presenta ai suoi lettori l’ultimo album sfornato in casa JAZZSTEPPA (“Hyper Nomads” – Studio Rocker), 19 tracce dove trombe folgoranti e furiosi bassi rendono questo disco davvero unico nel suo genere.
Il 23 dicembre all’Auditorium Flog di Firenze arriverà il duo che ha cambiato faccia al mondo della dubstep grazie all’approccio strumentale tipico di una band ed al background artistico insolito per questa corrente musicale.
Tra i brani che spiccano di più è impossibile non citare “Raising The Bar”, primo singolo che vede la collaborazione dei talentuosi Foreign Beggars, mc’s inglesi che hanno convinto il pubblico di tutta Europa facendo sold out in quasi tutte le date del loro tour.
Sicuramente degna di nota è “Stronger”, brano interessante soprattutto per l’arricchimento vocale donato\recato dal poeta e scrittore inglese Benjamin Zephaniah che riesce a proiettare l’ascoltatore in un misterioso ambiente di liberazione sonora.
Il viaggio di “Hyper Nomads” continua passando per la leggendaria “i-Dozer” (della quale è uscito l’omonimo EP) che ospita al microfono la ricca e calda voce del blues man Jessie Lee Burns.
Non è da meno la fortunata “Baby Don’t Leave Me”, un vero successo per tutte le dancefloor, il ritmo incalzante non permette di rilassarsi ed il potente e inconfondibile giro di basso danno il colpo di grazia a chiunque sia ancora fermo in pista.
La visita guidata all’interno del nuovo lavoro dei JAZZSTEPPA si conclude con la bonus track “Wipeout”, palese richiamo alla d’n’b australiana a metà con la jungle di vecchio stampo.
Non c’è dubbio che per capire il talento e apprezzarne la bravura, sia necessario vederli live, dimensione dove il duo si esprime al meglio delle loro potenzialità.

Di seguito il soundcloud dei JAZZSTEPPA dove potrete ascoltare brani estratti dall’ultimo lavoro più altre interessanti produzioni.

www.soundcloud.com/jazzsteppa-1