Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
PRENDE QUELLO CHE HA PRESO LEI
ARTS

La luna splenderà per sempre sopra Brindisi – Incontro con Mr.Wany



Qualche settimana fa sono stato a Brindisi per osservare da vicino l’ultima fatica di Mr.Wany: “Luna” nel sottopasso ferroviario di Via Appia. Ero stato invitato da lui per dare un’occhiata all’opera, un salto nel passato, con un occhio al futuro.

Entrata del sottopasso di Via Appia

Appena scese le scale del sottopasso vedo in lontananza Andrea insieme ad alcuni suoi giovanissimi collaboratori, l’odore di vernice fresca risveglia i miei sensi e sento di star camminando tra due pareti piene di storia.
L’atmosfera che percepisco è sacrale, l’opera di Wany è così grande da rapire lo sguardo; per un attimo ti scordi di essere in un sottopasso e doverlo attraversare diventa l’ultima cosa che vorresti fare.

Sottopasso di Via Appia

Faccio un giro con Andrea lungo tutto il sottopasso e mi racconta di quelle notti in cui quel posto era dipinto da lui e dai TSK, della scritta dedicata alla “Luna”: Ale, ormai diventata sua moglie e madre di un bambino, Davide.
Sono contento, sto ascoltando le parole di un uomo che ha conquistato questo luogo ed il cuore della sua amata.

Potrei descrivere la composizione dell’opera, quanto sia suggestivo vedere negli occhi del puppet steso di Wany il riflesso di Brindisi di sera, raffigurata nella parete di fronte; ma sicuramente non sarebbe abbastanza e non riuscireste a percepire l’atmosfera che si respira lì sotto.
Alcune testate l’hanno definita una galleria d’arte all’aria aperta, probabilmente è il termine più giusto, anche se molto riduttivo. Non è solo una galleria d’arte, non sono solo disegni.

Mentre parlo con Wany un ragazzo si ferma e gli dice: “Complimenti, finalmente qualcosa di bello!” lasciando intendere un celato disprezzo verso l’abbandono passato del sottopasso.
È emblematico questo commento, non voglio dilungarmi troppo perché non è questo l’articolo giusto, però qualcosina la voglio scrivere. La faccio brevissima.

Se nel ’95 quel ragazzo con lo zaino pieno di spray e amore non avesse scritto illegalmente una dedica alla sua luna, non saremmo arrivati a godere della sua arte oggi. Esiste un percorso, va compreso e rispettato. Conoscere la storia offre nuove chiavi di lettura, guardiamo oltre.

Luna-Mr.Wany-Brindisi-Via_Appia-goldworld-2
La Luna di Mr.Wany

Consiglio a chiunque sia di passaggio dalle parti di Brindisi di fare un salto e scendere per qualche minuto lì sotto. Wany ci ha lasciato il cuore e penso che la città debba essere fiera di ciò che ha realizzato, un vanto per tutti.

Ringrazio infinitamente Wany per l’opportunità, sei stato gentilissimo e disponibile.
Sei tu che continui a far splendere la luna sopra Brindisi.