Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
KANYE 2020
EVENTS

I 50 anni del Generale



Festa reggae sulla collina del Poggetto venerdi prossimo per celebrare il prossimo mezzo secolo di uno dei fondatori del genere in Italia: Stefano Bettini in arte il Generale.

Con il suo inconfondibile “stile fiorentino” Il Generale (o come lo chiamano ormai tutti “il Gene”) calca i palchi oramai da trent’anni.
Già nel 1981 militava insieme ai fidi Ludus Pinski e Daddy Wally (oggi nella One Drop Band) in una delle più interessanti formazioni dell’hardcore sperimentale italiano, gli I Refuse It.
All’inizio degli anni ’90 divenne uno dei nomi più in vista delle cosiddette posse italiane e, da allora, non ha mai smesso di contribuire alla crescita della musica in levare del nostro paese.
Venerdi, insieme alla One Drop Band, lo ascolteremo sia riproporre brani ormai classici (come San Marco Skanking del 1985, quasi sicuramente il primo brano raggamuffin mai cantato in italiano) che alcuni delle canzoni incluse nel suo ultimo album, Veterano Vibrante (un titolo che è tutto un programma!), uscito a marzo di quest’anno.
Insieme lui Toni Moretto, chitarrista e cantante già nella primissima formazione dei veneziani Pitura Freska e un nutrito numero di ospiti.

Fra questi non potevano mancare altri veterani del genere come Jaka, il bolognese El V, e i pistoiesi Cillo e MarkOne dei Bomba Bomba.
Del resto proprio con MarkOne il Generale condividerà il prossimo album in uscita nei primi mesi del 2012.

A rendere ancora più succulenta la serata la proiezione in anteprima del nuovo video del generale (con la regia di Ugo Buonamici) e, soprattutto, la presenza in consolle di un’altra leggenda del reggae italiano: Lampa Dread dei romani One Love.

Hi Powa.