Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
È IL LUPO CATTIVO!
LOCAL HEROES

Shafy Click



Shafy Click sono Drag.One, Trais, Dj Skilla.
Mosche bianche maremmane che ascoltano pancali e pancali di New York.
Le voci si accavallano quando parlano di rap, la fotta scorre potente in questi ragazzi, la si respira. “La sera invece di andar al bar del paese, o a fare l’aperitivo fighetto, ci rinchiudevamo in questa cantina. A parlare e ad ascoltare musica per ore. Non c’erano modelli da seguire, mentre adesso i ragazzini di 16-17 anni hanno noi, vengono ai live nostri e ci stimano. Abbiamo avuto la mentalità giusta ed adesso ci ritroviamo a parlare con gente come Er Danno dei Colle der Fomento e a ritrovarci su tante cose. E’ una soddisfazione, anche maggiore di fare un bel disco, quella di ritrovarsi a parlare con persone del genere e scoprire di avere interessi in comune. E quindi dici allora ho fatto la cosa giusta, il pensiero mio è stato valido. Tutto dipende da quello che vuoi da questa roba.”

Così, se vogliamo, si può riassumere lo Shafy Pensiero: una questione di coerenza e, come dicevano i CCCP, una questione di qualità

“Prima di mettere un pezzo su internet s’è fatto 5-6 anni di freestyle. Cosa che ora non esiste più. Adesso, prima la gente si fa il video poi inizia a far rap. Non so se sia giusto dire che abbiamo delle vedute “retrò” fatto sta che stiamo girando il primo video adesso dopo dieci anni di gavetta. Abbiamo preferito aspettare ad uscire con un prodotto che ritenevamo valido piuttosto che fare il solito mixtape dopo uno o due anni che rappi che poi magari te lo risenti fra qualche anno e te ne penti.”

Trais “Che poi può esser anche una scelta sbagliata perché magari trovi qualcuno a giro che ti chiede “ma voi che avete fatto?” E magari sembra che non abbiamo fatto un cazzo perchè tante cose son rimaste nelle cassette in cantinetta dato che “Quando fuori piove” è stato il primo pezzo che abbiam tirato fuori. Prima di quello solo qualche featuring sui dischi di Skanda, che ha iniziato dopo di noi, come “Maremmatrix”.. magari andavo ai contest o a qualche battle di freestyle però le cose ce le tenevamo per noi.” “Quando fuori piove è stato un bel “successo” almeno per noi, considerando che non siamo nessuno. O meglio, in Maremma ci conoscono e ci supportano perchè hanno visto la progressione che abbiamo fatto. Nell’underground comunque ha girato parecchio il pezzo.”

 

La crew nasce a Grosseto nel 2002, ma i rapporti personali esistono da prima. Si formiamo attorno alle prime cose di rap italiano, oltre a qualche esperienza come breakers ed a quei dischi che inevitabilmente ti arrivano addosso come “36 chambers” del Wu Tang.

Drago “Quando ho iniziato io l’obiettivo era riuscire a far roba che potessi ascoltare in macchina. E devo dire che adesso l’obiettivo è raggiunto. Io volevo fare questo. Musicalmente le prime cose che mi colpirono furono robe come Gangsta Paradise o gli Articolo 31.. diciamo che la musica hip hop che ci è veramente arrivata, quella che ci ha spinto ad incuriosirci, è stata Inoki, Joe Cassano, Fritz da Cat, i Camelz, Kaos, Deda, Dj Gruff..”

Dj Skilla“Ricordo una festa d’Istituto alle superiori dove c’era uno spettacolo di breaker. Mi informai e mi ci appassionai subito.”

Trais “Veniamo dal paesino, la gente qua magari pensa alla macchina per uscire il venerdì ed il sabato.. l’hip hop lo scopri da te. Poi mi ricordo la prima “trenata”, la prima festa a Bologna, e lì capisci magari il senso dell’hip hop per la prima volta.. quando vai ad una serata a Bolo e dici cazzo questa cosa mi piace, la gente mi piace, l’atmosfera è quella giusta. Ritrovarti in una festa da 2-3 mila persone quando tu vieni dal paesino di Grosseto ed hai 15-16 anni.. e sentirsi bene, dire “cazzo questa è la mia storia” poi te la porti avanti finchè cresci ed è sempre più la tua.”

Drago “A livello di cultura hip hop, questa è arrivata dopo la musica. Perchè, appunto, dal posto dal quale veniamo, non è che abbiamo avuto scuola. Cera il Kora che ballava e che era molto considerato, come mc c’erano Bbo e il Crisa. I writer erano quelli della Knm. Però a livello musicale nessuno ci ha dato una dritta.”

Skilla “La festa di cui ti parlavo prima era organizzata da questo Kora.”

Visione dell’hip hop a 360 gradi, Drago produce e rappa, Trais rappa, Skilla condisce il tutto con gli scratch.

Trais “Tutto quello che abbiamo fatto, l’abbiam fatto con le nostre mani. Letteralmente.”

Drago “Io ho un maestro che mi segue in tutto quello che faccio che è Yared dei Camelz. Continuamente mi dice “so che voi potete fare bene”, “ non mi deludere”, “siete la cosa più hip hop che c’è adesso in Italia” .. fa sentire la nostra roba a quello e a quell’altro, ecco.. che dire.. son soddisfazioni se dette da uno come lui che è un pioniere. “Nextraterrestrial” in macchina me lo sentivo a paletta.”

Trais “Anche la collaborazione con Inoki.. son tutte cose che son venute fuori in maniera naturale.”

Drago “Anche noi ci siamo adeguati, in qualche modo, al nuovo corso dell’hip hop. Ad esempio abbiamo cominciato a fare i video. Il problema è che un video, dovrebbe valorizzare una grande traccia. Qui invece coi si video si valorizzano grandi cacate. C’è troppa roba su internet che gira ed è difficile, proprio per questo motivo, che la tua possa arrivare a qualcuno. Quindi ci siamo adeguati in quel senso.”

Trais “Però siamo rimasti alla “vecchia”.. prima se avevi un bel lavoro magari lo giravi a Vibrarecords, questo cominciava a girare e magari emergeva anche perchè c’erano meno prodotti a giro e meno persone che seguivano la cosa. Oppure c’erano Groove o Aelle o il Da bomb. Adesso ti basta una scheda audio ed un microfono e tutti sono dj, tutti sono mc, chi si trucca il profilo, chi si finge artista.”

Drago Cito, a questo proposito, il nostro pezzo “Abisso di mediocre”.

Trais “C’è una piccola parte di persone che ascolta il suono giusto, altrimenti non saremmo qua. La cosa giusta è staccarsene, fare le proprie cose, perchè se ti fai coinvolgere da questo minestrone sei fottuto. E’ come se tu sei sano e stai in mezzo a cento tossici, prima o poi.. noi dobbiamo continuare a fare la nostra musica e farci i cazzi nostri. Non perchè i cazzi nostri sian quelli giusti eh, ci mancherebbe.”

Drago ”Ho nostalgia dei tempi in cui uscivi di casa coi pantaloni larghi e c’era il tipo che ti faceva il gesto delle corna e ti diceva yoyo. Adesso esco e son tutti coi pantaloni larghi, infatti ho smesso di mettermeli, e’ come dire “io non sono come quello lì.” E quindi mi mette proprio male anche vestirmi come prima, diciamo che quando passo in macchina abbasso anche un po’ il volume! (risate). Prima invece sparavo di brutto, ero fiero di essere diverso. Adesso, son tutti uguali.”

Chiudiamo col disco.

Trais “Il disco si chiama “Scorre da sempre”. Più che un disco è una raccolta delle ultime cose che abbiamo fatto.”
Drago “Tipo un bootleg degli ultimi tre anni della nostra vita.”

Trais “Non è che abbiamo fatto 30 tracce. Abbiamo fatto una traccia ogni quattro mesi però tutte quelle tracce sono state usate per il disco. Ogni pezzo su cui lavoriamo è un pezzo che poi uscirà.
Sono 15 tracce tutte prodotte da Drag One tranne 3-4 beat che sono invece di Dj Apoc.”

Drago “I featuring, invece, sono tutti amici nostri. Ci sono Granu da Pisa, Resa dei Sashimi Breakfast, Inoki, Skanda e Bbo ovvero i Vomitorz, Adriana Hamilton e Kg Man dei Quartiere Coffee.”

Trais “Il primo video che uscirà sarà “Maremma finest” mentre il secondo sarà il pezzo con Kg Man, una cosa un po’ più soft, per le bimbe, ma sempre super hip hop. Sarà un suono classico ma fresco con campionamenti anche particolari, non solo soul e funk. Da ultimo, vorremmo ringraziare tutte le persone, poche o tante che siano, che ci sostengono. Continueremo a fare la musica che piace a noi. Se fai la musica che piace a te, e ascolti buona musica, farai buona musica. O almeno, ci proverai.”

Drago “Poi vabbè, se vi avanza un milione di euro..” (risate)

 

Potete cercare maggiori info su Shafy Click nella loro pagina Facebook (Shafy Click) oppure seguendoli sul loro canale youtube.

 

Top 5 di Shafy Click in nessun ordine di preferenza:

1)Gangstarr
2)Big Pun
3)Smooth Tha Hustler e Trigger Tha Gambler
4)KRS One
5)Heltah Skeltah

Vuoi promuovere la tua musica, cricca, scena, posse su Goldworld? Scrivici a redazione@goldworld.it