Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
SONO STATE LE CAVALLETTE
STORIES

All’Apollo Theater di New York: Obama canta. Ed è subito cult



Il sovrumano presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha fatto un balzo nel tempo. Il 19 gennaio scorso, durante un discorso al famoso Apollo Theater di Harlem, a New York, il presidente, in calo di consensi, ha tagliato fuori parole chiave d’attualita’ politica, come SOPA (la legge antipirateria digitale che ha scatenato una vera e propria rivolta in rete) o Keystone XL (un mega progetto di oleodotto al centro di feroci polemiche), archiviando persino la membrana di riallaccio ad un’ipotesi di rielezione, per lanciarsi invece in un fuori programma assolutamente straordinario e molto anni Settanta.

Il modo migliore per comunicare con la folla è stato infatti cantare a cappella un paio di strofe del classico soul del reverendo Al Green, “Let’s Stay Together”. In barba ai fundraisers bacchettoni e preoccupati della crisi finanziaria, la passione canora di Obama è esplosa con un “I’m so in love with you”, incantando sostenitori e detrattori, e Green e India Arie, che si erano appena esibiti e si trovavano tra il pubblico in estasi. Il video è già stato eletto a fenomeno cult in rete, al top dei contenuti più cliccati degli ultimi giorni.

Ve lo immaginate il nostro premier Monti in una performance del genere?