Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
YOU KNOW NOTHING
Cinema VR

Il cinema in VR di Gold al Festival Internacional de Buenos Aires



Siamo da pochissimo rientrati dall’Argentina, dove abbiamo partecipato al Festival Internazionale di Buenos Aires (FIBA) – uno dei più importanti festival di teatro e arti performative in America Latina – portando due produzioni in VR di Gold e Infinito Produzione Teatrale

L’iniziativa fa parte di ITALIAXXI, un ciclo di eventi ideato, curato e prodotto dal Teatro Coliseo, e dall’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires. Questo progetto è stato creato per rilanciare l’offerta culturale italiana in Argentina, con il sostegno istituzionale dell’Ambasciata d’Italia in Argentina, del Ministero della Cultura Italiano e del programma beIT del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale dell’Italia.

Così_è_o_mi_pare-segnale_d'allarme-Elio_Germano-fiba_2023-Festival_Internacional_de_Buenos_Aires-italiaxxi-gold-goldworld-1
Luca, Pierfrancesco e Ilary

Tra il Centro Sperimentale Teatro Colón (CETC) e il Golden Sala del Teatro Colón, Luca, Pierfrancesco e Ilary hanno organizzato 8 proiezioni collettive dei film in Realtà Virtuale Segnale d’allarme – La mia battaglia VR e Così è (o mi pare), entrambi diretti da Elio Germano. I film sono stati riprodotti in italiano con i sottotitoli in spagnolo.

Gli spettacoli sono andati tutti rapidamente sold out e hanno conquistato non solo il pubblico, tra cui anche varie attrici argentine molto note e altri personaggi di rilievo del settore, ma anche la critica, che ha speso ottime parole nelle testate del paese e perfino sulla radio nazionale. 

“Elio Germano è un magnifico interprete che non solo dispiega il suo monologo con una notevole capacità istrionica, ma cattura anche il pubblico con le sue parole […]. Come spettatore che segue lo spettacolo in modo virtuale, con la sua mente intrappolata in quell’attrezzatura tecnologica attraverso la quale osserva gli eventi esposti, inizia a provare un profondo disagio e persino un senso di soffocamento. Le domande che sorgono sono: dove mi sta portando questo uomo? Quali pensieri vuole impormi?”

– Carlos Papecho per La Nacion

Siamo riusciti a mostrare i due film in VR a circa 500 spettatori in 4 giorni e, con nostro grande piacere siamo poi venuti a sapere che la nostra prima proiezione, con 64 spettatori, è stata la più grande proiezione collettiva di contenuti in VR mai realizzata. 

Tale successo si deve anche a una comunità teatrale molto attiva. In Argentina il teatro è la maggior attività ricreativa per le persone di ogni età, per cui il festival è già di per sé molto seguito. La realtà virtuale ha poi intercettato ancor più la curiosità delle persone e dopo il primo spettacolo attorno alle proiezioni di Segnale d’allarme – La mia battaglia VR e Così è (o mi pare) si è creato un gran passaparola che ha permesso di popolare tutti gli spettacoli. 

Non sono mancati i problemi tecnici. Il fato ha voluto che durante una proiezione ci fosse un gigantesco blackout in tutta l’Argentina che ci ha costretti a ricorrere a un generatore di emergenza. Ad ogni modo, la situazione si è risolta in poco tempo e abbiamo potuto continuare la visione. 

Ancora una volta, ringraziamo la direttrice del Teatro Coliseo Elisabetta Riva e tutte le persone che hanno reso possibile la visione dei nostri film al FIBA2023. 


Ph. Enrico Fantoni @enrico.fantoni

Teatro Coliseo @teatrocoliseo

Istituto Italiano di Cultura @iicbaires

FIBA #FIBA2023 @festivalesgcba