Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
TAPPA UNA MONTAGNA, FULMINE, 3 DANNI
EVENTS

GENERATIONS




Nella foto Apparat, tra i main guest di Generations 

Generations è un evento dedicato a chi la notte la vive più del giorno. Il sole è già tramontato da ore quando le strade iniziano a riempirsi di ragazzi che nei club, nelle discoteche o nei pub ballano e si divertono fino a mattina. Nelle città più movimentate la Nightlife cambia significato, diventando una risorsa centrale in una realtà cittadina dinamica ed al passo con i tempi. Un momento in cui culture di vario genere e provenienza si mischiano, come se, all’improvviso, le differenze perdessero importanza. Come se non esistessero o non  fossero mai esistite.

E’ questo aspetto della vita notturna che Xplosiva, Club To Club Alfa Romeo, Decibel Eventi e Art&Tourism celebreranno venerdì 18 e sabato 19 Maggio a Firenze, con due serate all’insegna della musica elettronica e della multiculturalità.

Berlino/Torino/Firenze/Istanbul” non è solo un sottotitolo: è anche la lista delle città di origine dei dj che si esibiranno. L’ atmosfera multi etnica che invade le piste da ballo, infatti, nasce con e dalla musica, espressione di chi la compone e del suo background culturale.

La prima giornata, venerdì 18 al Viper Theatre, vedrà dietro la consolle in successione il berlinese Apparat, seguito dai fiorentini Teo Naddi e Maal Bros.

Sabato 19,invece, sul palco del padiglione Basilica della Fortezza Da Basso di Firenze si esibiranno  Shed, da Berlino, con il suo nuovo album techno The Killer, O/One Circle (Torino/Instambul), e, per finire, gli autoctoni Rufus, Aritmia e Draft.

Da notare la firma dall’ Associazione Culturale Situazione Xplosiva, organizzatrice dell’ormai famoso festival di musica e cultura elettronica Club to Club Alfa Romeo, che da 12 anni fa ballare i giovani di tutto il mondo. Le ultime edizioni, tenute a  Berlino, Barcellona, Rotterdam, Bruxelles e Istambul, con le loro 30 mila partecipazioni in media, le hanno fatto guadagnare indubbiamente un posto di riguardo tra i festival italiani ed internazionali.

Per maggiori informazioni: http://clubtoclub.it

 

articolo di Maurizio De Paolis.