Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
CREDE NEGLI ALIENI DI GOOGLE
EVENTS

Hip Hop Kemp 2012 is coming



In quel di Hradec Kralove, sperduto paesino a circa 70 km da Praga, per tre giorni, fin dalla prima edizione del 2002, il gotha dell’hip hop mondiale si ritrova in un ex aeroporto militare per dimostrare a tutti coloro che danno per spacciata questa cultura (varie le ragioni: business, internet, i maya..) che si sbagliano di grosso.

Anno dopo anno.

Dal 16 al 18 di Agosto si alterneranno sul main stage e nei vari hangar che fungono da satelliti, alcuni dei migliori nomi americani, svariati gruppi dell’Europa centro-orientale e, fortunatamente, anche qualche italiano, il beat boxer fenomeno Alien Dee ed i Napoli Rap All Stars, trio inedito formato da Clementino, Oyoshe e Dope One.

Passiamo ai grossi nomi: il più atteso è sicuramente Mos Def, che si presenta al Kemp (ed in Europa, credo) per la prima volta. Portare Mos Def al Kemp era il grande sogno di Affro, il responsabile della line up del festival con l’atmosfera: avrebbe voluto portarlo per il decennale della kermesse, che si è tenuta la scorsa estate, ci è riuscito quest’anno. Bene così.

Oltre a Mos Def troviamo quelle tre macchine da guerra che rispondono al nome di Dilated Peoples, ovvero Iriscience, Evidence e Dj Babu, e, rimanendo in tema di war machines, i pluri campioni del turntablism Beat Junkies (nelle cui fila milita lo stesso Babu).

E ancora: una vera leggenda della golden age, Diamond D, direttamente dalla crew D.I.T.C. che suonerà per intero il suo leggendario disco “Stunts, blunts & hip hop” accompagnato da una live band. Serio candidato come miglior live di questa edizione. Anche se il titolo glielo potrebbe contendere un altro super producer che non ha bisogno di grandi presentazioni: Madlib, vero e proprio genio del beat accompagnato da Freddie Gibbs.

Rimanendo in tema di super producer, questa edizione del Kemp vedrà protagonista anche Dam Funk, un uomo che renderebbe orgogliosi gli Zapp!, mentre i bisogni di rap contaminato di matrice europea saranno coperti dai Foreign Beggars (in attesa del loro nuovo lavoro prodotto da Noisia) e dai lanciatissimi olandesi Dope D.O.D. che presenteranno il loro nuovo EP.

Davvero impossibile citare tutti i nomi presenti in questa tre giorni (che, ricordo, si terrà dal 16 al 18 agosto più una preview del festival prevista per il 15) ma una menzione d’onore va alla reginetta della doppia h Jean Grae (una volta conosciuta come What What), l’interessantissimo duo dei Doppelgangaz, il bad boy Danny Brown e Elzhi, di scuola Slum Village.

E questa è la musica. Tantissime, davvero tante, le attività collaterali da svolgere tra un cambio palco e l’altro, oltre a tanti stand dove poter acquistare tshirt e, soprattutto, vinili.

Per maggiori informazioni, il sito italiano di riferimento è www.hiphopkemp.it

Noi anche quest’anno saremo presenti come partners dell’evento e vi racconteremo tutto. Nell’attesa potrete gasarvi già intanto con il video documentario della scorsa edizione realizzato proprio grazie a una collaborazione tra Hip Hop Kemp Italia, i ragazzi di Rome York, e che ve lo diciamo a fare, Gold.

Enjoy..