Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
ME AMMAZZANO GLI ZOMBIE PORCODEDD
VARIE

Sulcis in rivolta ma Zedda dov’è?



I minatori del Sulcis sono in rivolta. Pur di salvare il loro posto di lavoro sono scesi 400 m sottoterra. Uno di loro si è tagliato persino un polso col coltello. Napotano dice di essere vicino agli operai sardi. Ma invece il sindaco di cagliari Massimo Zedda che fine ha fatto? Sarà sceso anche lui giù per la minera assieme ai minatori come fanno tutti i grandi uomini di Sel?
Nononono lui è a Reggio Emilia a prendere aperitivi da tre giorni al baretto della festa. Oggi è atteso a Grosseto per un’iniziativa. Ma a reggio Emilia lui è arrivato lunedì sera.nE se martedì scorso alle 19 ha avuto un dibattito assieme a fassino e de Magistris, loro sono arrivati 30 minuti prima del dibattito e sono ripartiti dopocena. Lui no. Perchè a sentire il sindaco di Cagliari andare dal continente alla Sardegna non è mica facile. Meglio sostare e bere uno spritz a Campovolo. La storica sede della festa dell’unità ha visto in 5 giorni di festa la presenza di Del Rio, sindaco della città, solo in 3 occasioni: per la venuta di Bersani, quella del ministro Profumo e di nuovo Bersani quando c’era da salutare Benigni.
Zedda invece è arrivato la sera del lunedì 27. Si è seduto al tavolino a prendere l’aperitivo. Poi ha visto lo show di Benigni. Il mattino seguente giro a Reggio e dalle 18 presenza alla festa al medesimo tavolo. Alle 19 dibattito. Poi serata alla festa. Il mattino seguente stessa scena. Dalle 18 in poi il tavolino dell’aperitivo è stato occupato di nuovo dal giovane sindaco ( nel frattempo stava succedendo di tutto lì in miniera). Ma vuoi mettere una birra a Reggio Emilia? E giorno 30 parte per Grosseto, dove c’è anche il mare, che però evidentemente poco preferisce allo sterrato di campovolo. Rientrerà solo domani il sindaco. Ma cosa lo avrà trattenuto lì?

Perchè da Cagliari a Bologna ci sono due voli al giorno. Altrettanti viceversa e poi per Grosseto ci pensa l’areoporto di Firenze. Non sarebbe stato difficile per il sindaco perdere un solo giorno di lavoro per un dibattito alla festa, rientrare e poi partire giorno 30. E magari anzichè parlare di come si cambia il mondo, passare a dar sostegno ai minatori. Così, solo perchè lui ricordiamocelo è stato consigliere regionale in carica fino alle sue dimissioni avvenute due anni fa. Solo perchè lui è sindaco di Cagliari di quel capoluogo di cui i minatori fanno parte. Solo perché tra i minatori ci sta che ci sia gente di Cagliari. Solo perchè la politica bisogna iniziarla a fare coi fatti e non con le parole. Solo perchè Sel lo dice sempre che sta dalla parte degli operai e invece a me pare sempre che tutti stanno dalla parte dell’aperitivo, quella zona intermedia nè cena nè solo bevuta che ti toglie l’appetito ma non risolve mai il problema della fame.