Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
PARE UN DUE SU UN TRE
ARTS

Boy Kong: la sintesi concentrata nei colori



Uno dei fattori più interessanti del sistema arte é che si possono incontrare talenti di ogni età. BOY KONG è un ragazzo americano di origini vietnamite che ad esempio ha soli 18 anni, eppure, la sintesi della sua linea e il gusto dei colori che elegge protagonisti delle sue opere, sono già quelle di un talento maturo e promettente allo stesso tempo. Lo abbiamo intervistato in occasione dello show che si é tenuto a New York organizzato da Gitler&___, intitolato ROOMS, in cui ha esposto il suo alfabeto visivo insieme ad altre originali opere di sua recente produzione.

“Il percorso che ho scelto di intraprendere nel mio lavoro in questo momento è quello di raccontare una storia senza molti dettagli. A guidarmi sono sì i contenuti ma soprattutto la combinazione dei colori di ogni quadro. Iniziare un nuovo dipinto mi rende sempre felice perché amo associare i colori.” E proprio le sue delicate associazioni cromatiche sono un elemento caratteristico del suo stile, che predilige le tinte pastello e la figurazione fortemente iconica.

Alla domanda quale é il tuo sogno nel cassetto, risponde: “semplicemente essere soddisfatto della mia esistenza ma non della mia arte”, mentre tra i suoi principali punti di riferimento ricorda poi Michelangelo e Albrecht Durer, ma anche Hiroshi Yoshida e Takashi Murakami, Haroshi e Aj Fosik insieme a Sam flores e Yoskay Yomamoto.

Composte da vari strati di tavole di legno intagliate e poi dipinte, le sue opere si ispirano spesso a favole, proverbi (il ragazzo che piange lupi è uno di questi, ricordate la storia di Pierino e il lupo?) e al suo personale immaginario di personaggi e creature fantastiche (singolare è ad esempio la sua reinterpretazione dell’alfabeto raccontato dagli animali in forma di cibo che formano un abecedario moderno divertente). Se volete dare uno sguardo al suo processo creativo niente di meglio del video che segue:

Se siete interessati ad acquistare le sue opere (prima che diventi un artista inaccessibile), contattate il suo gallerista su gitlerandart.com e vi assicurerete un piccolo investimento per il futuro.