Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
SALUTAMI IL MIO AMICO SOSA
ARTS

Nell’era del taglia e cuci due artisti Cutting Age



In occasione dell’anno della Cultura Italiana negli USA e con il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura di New York, “Italian Wave” è un ciclo di esposizioni realizzate da Spazio 522 di Chelsea dove, con la curatela di Veronica Santi, vengono presentati, nella particolare atmosfera di una galleria affiancata ad un salone di bellezza, i due artisti italiani della mostra “The cutting age”: Giorgio Casu e Antonio Sacripante.

Taglio e ritaglio, dettaglio e intaglio: Giorgio Casu crea i suoi dipinti-strato con bisturi e tape, grazie ai quali taglia e intaglia ogni dettaglio del quadro che poi va a dipingere con cura, uno alla volta. Per The Cutting Age, presenta la sua ultima serie di opere in cui animanli insoliti e personaggi fantastici vivono in atmosfere oniriche realizzate grazie ad un uso ambiguo e straniante della prospettiva.

Insieme a Giorgio espone il poliedrico Antonio Sacripante, pluricampione olimpico di Nail Art: per Spazio 522, ha creato la sua prima opera d’arte in cui 12 unghie in plastica sono usate come superficie pittorica su cui ha dipinto un paesaggio che nasconde la sagoma di Napoleone Bonaparte. Smalto, gel, foglie d’oro, fiori secchi di olivo, trame di seta, corteccia di quercia e altri elementi naturali proveniente dalla spiaggia sono i materiali che ha utilizzato, coerentemente con l’onda di Nail Art dilagante in America come in Europa da qualche tempo a questa parte.