Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
KANYE 2020
EVENTS

Welcome To DillaVille – J Dilla Tribute Worldtour



Nella città del Nettuno le facoltà tornano a ripopolarsi. Le studentesse sfoggiano souvenir di gambe abbronzate, le vie del centro brulicano di cicchettari spietati ed esami alle porte. Il traffico torna alla sua normale follia, e le vacanze appena terminate sembrano già così lontane.

Eppure Bologna sorprende sempre, decidendo di dare il benvenuto all’autunno con il party più caldo dell’estate!

Ancora una volta Boomdraw & Bizzarri Records portano la migliore musica d’oltreoceano a due passi dalla stazione di Bologna Centrale, a portata di bus 35 e di tasche bucate.

Sabato 21 settembre infatti, il TPO in via Casarini 17/5 ospiterà “Welcome To DillaVille – J Dilla Tribute Worldtour”, una serata all’insegna della musica di J Dilla, il produttore che più di ogni altro ha ispirato l’hip hop degli anni zero.

Dai Tribe Called Quest a Common, dai The Roots a Guilty Simpson, le sue produzioni hanno definito – grazie anche allo stretto rapporto con Madlib – un nuovo livello per l’hip hop mondiale.

J Dilla è Miles Davis. Pochi cazzi.

Il suo stile ha cambiato la musica, i suoi pattern elettronici hanno definito un nuovo sound, e quel modo d’innovare senza dover per forza sconfinare dalle radici di un genere, ha fatto la storia. E noi la storia di Jay Dee, purtroppo, la conosciamo fin troppo bene.

Intorno al 2003/2004 all’artista è stata diagnosticata una malattia incurabile che lo porterà alla morte due anni più tardi, a soli trentadue anni.

Il 2006 è anche l’anno di “Donuts“, il disco a cui lavorò fino alla fine dei suoi giorni dalla camera d’ospedale, tra le medicine, le cure e i vinili. Per regalarci una pietra miliare ancora attualissima, e un esempio che va ben al di là della musica.

Welcome To Dillaville – J Dilla Tribute Worldtour sarà una serata di festa, dove famiglia, amici e collaboratori, renderanno omaggio allo spirito di Jay.

Sul palco si alterneranno SlimKid3 e Cee Brown, già membri dei Pharcyde, Guilty Simpson, Frank’N’Dank e ovviamente l’attuale formazione degli Slum Village, con al seguito Illa J, fratellino di Jay Dilla.

Sarà una serata di soulgroove e ricordi. Illa J, infatti, commenterà dal vivo la proiezione di “Still Shining”, documentario sul genio del fratello , con le testimonianze di Common, QuestLove, Erykah Badu e alcuni frammenti esclusivi di sessioni live e in studio dell’artista.

Durante la serata, inoltre, sarà anche presente un banco informazioni della J Dilla Foundation, associazione fondata dalla madre di Jay per promuovere la creatività urbana e incoraggiare i giovani artisti ad approfondire nuove strade musicali.

Ancora una volta Boomdraw & Bizzarri hanno organizzato un evento memorabile, con grande musica, e grandi obiettivi. Nel centro sociale più IN della città, e a un prezzo davvero contenuto: 15 euro. Una tariffa più bassa di quelle Ryanair, per avere un pezzo di Detroit dietro casa.

Sabato 21 settembre fai qualcosa di buono per la tua anima, portala al “J Dilla Tribute Worldtour”. Sarà una festa davvero… “Splendente“..solo amore per Jay!