Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
DOPOTUTTO, DOMANI È UN ALTRO GIORNO
ARTS

Grand Budapest Hotel: nuovo film per Wes Anderson



Uscirà nelle sale a Marzo del prossimo anno, ma non si fa che parlare di altro on line: è il nuovo film di Wes Anderson, l’acclamato regista americano nominato agli Academy per la sceneggiatura di Royal Tenenbaums e autore più di recente del romantico “Moonrise Kingdom”. La storia viene raccontata dal punto di vista del Lobby Boy Zero Moustafa, il quale viene apprende il suo lavoro dal concierge interpretato da Ralph Fiennes (che in genere tutti ricordano come “il cattivo di Schlinder’s list”), e si ambienta nel “Grand Budapest Hotel” (luogo che dà il titolo alla pellicola), nella prima metà del ventesimo secolo. Coinvolti anche tantissimi altri attori cari ad Anderson, in primis lo straordinario Bill Murray ma anche Adrien Brody, Owen Wilson, Jason Schwartzman (i tre fratelli del “Treno per il Darjeeling”), Tilda Swinton (la cattiva delle “Cronache di Narnia” invece), Edward Norton, e pure Willem Dafoe, Jeff Goldblum, Saoirse Ronan, Tom Wilkinson, Mathieu Amalric, Bob Balaban e Tony Revolori. Incredibile come bastino pochissimi minuti tratti dal linguaggio visivo inventato dal nostro amato Wes, per suggerirci la complessità del suo universo surreale in tutta pienezza.

558624-budapest-hotelthumb