Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
È PIÙ FACILE DI TWITTER
ARTS

Big Me/Little Me



Il suo nome è Paul Armstrong, di professione fotografo. 41 anni, proveniente da Cincinnati, Ohio. Una vita apparentemente tranquilla. Normale. Ma il suo lato creativo deborda: una vera e propria overdose d’anarchia e fantasia che fa bene al cuore. Il progetto Big Me, Little Me ne è la prova. Armstrong rimaneggia al di là dei confini umani le attività che svolge durante la propria vita ordinaria, mutandone le proporzioni e le dimensioni fisiche.

Prima si restringe, poi si allarga, grazie a quelle che lui definisce “l’assurdità e la meraviglia tipiche dei bambini”. Così anche le emozioni si dilatano e si scorporano. Ogni fotografia è ritoccata con Photoshop per un lavoro che va dalle 3 alle 4 ore su ciascuna immagine. Lo scopo del fotografo? Emozionare chi guarda. “Se solo ottengo una risata o un pianto di commozione, allora mi sento realizzato, sento di aver fatto qualcosa di utile” ha fatto sapere l’autore, intervistato da Goodmorning America.

Gallerie ufficiali – BIG ME / LITTLE ME

Il sito di Paul Armstrong – http://paularmstrong.me