Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
SERVE UNA SCOSSA A QUESTO PAESE
EVENTS

16 Sbarre



Un disco rap interamente scritto e registrato dai ragazzi del carcere minorile di Firenze.

E’ questo “Senza Ali”, album che sarà presentato a Firenze questo giovedì sera (al Combo, ex Ambasciata di Marte, via Mannelli 2, ore 22.30, ingresso libero) all’interno del ciclo di serate “Ghetto Soul”. La serata vedrà il veterano Jaka nel ruolo di host, Tormento sarà lo special guest mentre una nutrita rappresentanza di rapper, dj e breaker chiuderà il cerchio, letteralmente, di questo evento.

Il lavoro è stato prodotto dagli operatori della cooperativa CAT,da anni impegnata nella realizzazione di laboratori di hip hop e reggae e, dal 2007, attiva anche all’interno del carcere minorile G. Meucci di Firenze. La filosofia è quella dell’edutainment promossa da KRS One, che si basa sul conciliare intrattenimento con educazione.

L’album, una selezione delle 17 migliori tracce, è stato registrato a cavallo tra il 2011 ed il 2012.

L’idea, dicono gli operatori della CAT, è quella di proseguire in questo percorso realizzando un secondo volume, con l’aiuto e la partecipazione di artisti italiani affermati. Ecco perchè è stata istituita una campagna di crowdfunding attraverso la piattaforma musicraiser: questo è il link per contribuire al secondo volume di questo importante progetto.

http://www.musicraiser.com/projects/1611-16-sbarre-il-nuovo-album

Questo è, invece, il video di “Ke ne sai” estratto dall’album 16 sbarre.

Per maggiori informazioni www.coopcat.it.

16 sbarre, Ghetto Soul vol 1

HOST: Jaka

SPECIAL GUEST: Tormento

Con : Millelemmi – Fundanza Family – Mistilla – Ninjaz – Il Generale – Kidre – Dre Love – Charlie Dakilo – Odo & B Boy Buzz – Filtro Foltri – Ganji Killah – Led – Crazy Kid – Deiv – A.N.D.

L’équipe del Laboratorio di Musica Rap “Pollicino” all’interno dell’ IPM di Firenze è composta da:

Leonardo Papaleo (educatore, DJ) Emmanuel Kidre Wanta (musicista, rapper, operatore) Angelo Tomasi “Charlie Dakilo” (musicista, rapper e operatore) Sabrina Tosi Cambini (antropologa culturale, ideatrice e coordinatrice del progetto) Daniele Bertusi (Responsabile settore Carcere di C.A.T. Cooperativa Sociale) Andrea Antonini (video/fotografie) Jaka Giuseppe Giacalone (musicista, rapper, operatore fino al 2010 ) e ufficio stampa del CD “Senza Ali”