Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
SALUTAMI IL MIO AMICO SOSA
STORIES

Weekly Song #46 Il Mondo



Era facile. Bastava prendere 5-6 Weekly Song in archivio, vergare qualche riga in qua e là per linkarle fra loro, inserire un paio di video e il compitino era lì, bell’e pronto: il “best of” di Weekly Song, nel caso in cui qualcuno di voi non ne avesse già abbastanza.

Invece no, per concludere alla grande questo primo anno della mia rubrica ho deciso di proporvi una canzone talmente bella da meritarsi indiscutibilmente l’appellativo di Yearly Song.
Se è stato facile selezionarla? No che non lo è stato… ma, avete presente il classico colpo di fulmine? Ecco è andata così con questa canzone.

Venendo al sodo. Il brano in questione è “Il Mondo” di Jimmy Fontana, e, se non bastasse la sua incommensurabile magnificenza a giustificarne l’inserimento in questa rubrica, vi dico anche che il suo interprete se ne è andato lo scorso settembre; motivo in più per amplificare la sua composizione anche attraverso questo sito.

No, davvero, non me la sentivo di concludere l’anno senza aver speso due parole su Jimmy Fontana. Nel “suo mondo” c’è lo spazio senza fine, c’è la perdizione, c’è la consapevolezza della nostra fragilità di fronte ad una delle più grandi miserie della vita: la solitudine. Come si può non rendere omaggio ad un’artista così?

E adesso veniamo ai doverosi ringraziamenti di fine anno. Grazie a Goldworld (in particolare a Omar) per aver rinnovato la sua fiducia in questa mia piccola idea, quando l’ho pensata volevo proporre qualcosa che fosse in grado di distinguersi nel mare magnum della rete e, se almeno in parte ci sono riuscito, è stato anche grazie a chi mi consigliato, sostenuto e incoraggiato nel farlo: voi.

Adesso basta però, “non è ancora il momento di cominciare a farci i pompini a vicenda” come giustamente ci fa notare Wolf in quella spassosissima scena di Pulp Fiction, adesso dovete solo lasciarvi ispirare.

Ah, se domani i vostri vicini si lamentano del vostro canto a squarciagola sotto la doccia ditegli pure che è colpa mia. “Il mondo” fa questo effetto.

Buon ascolto, buon inizio.

No, stanotte amore
Non ho più pensato a te
Ho aperto gli occhi
Per guardare intorno a me
E intorno a me
Girava il mondo come sempre

Gira, il mondo gira
Nello spazio senza fine
Con gli amori appena nati
Con gli amori già finiti
Con la gioia e col dolore
Della gente come me

Un mondo
Soltanto adesso, io ti guardo
Nel tuo silenzio io mi perdo
E sono niente accanto a te

Il mondo
Non si é fermato mai un momento
La notte insegue sempre il giorno
Ed il giorno verrà

Gira, il mondo gira
Nello spazio senza fine
Con gli amori appena nati
Con gli amori già finiti
Con la gioia e col dolore
Della gente come me

Un mondo
Soltanto adesso, io ti guardo
Nel tuo silenzio io mi perdo
E sono niente accanto a te

Il mondo
Non si é fermato mai un momento
La notte insegue sempre il giorno
Ed il giorno verrà

Oh Il mondo

Il mondo
Non si é fermato mai un momento
La notte insegue sempre il giorno
Ed il giorno verrà

Stanotte amore non ho più pensato a te
Stanotte amore non ho più pensato a te
Stanotte amore non ho più pensato a te
Pensato a te