Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
VORREBBE ESPORTARE IL VATICANO
EVENTS

Massive: Più Forti delle Bombe



Come previsto la serata dell’11 gennaio al Leoncavallo a Milano è stato un evento davvero indimenticabile.

La notte è scesa presto.
L’area enorme del Leoncavallo ha visto il suo spazio esaurirsi in poche ore.
Verso le dieci, il palco risultava già lontano, nonostante che il suono raggiungesse anche l’angolo più buio e infrattato.

I graffiti sulle mura venivano esaltati ad intermittenza dalle luci del palco; incorniciavano a tratti alterni l’aspettativa di coloro, che tenendo il tempo con la mano incitavano l’entrata sul palco dei Good Old Boys.

Per aprire lo show on stage, nessun esordio migliore del freestyle di Ensi, accompagnato da dj 2P.

A seguire Lucci, che portando il suo flow romano è riuscito a creare un’atmosfera perfetta: satura di adrenalina; ha caricato una bomba pronta a scoppiare.

Dopo l’esibizione di Lucci, ecco la sorpresa: E-Green sul palco.
Giusto un brano, come una sfumatura di colore che illumina un pezzo. E’ stato sufficiente.

Era poco più che mezzanotte. Lo scoccare del nuovo giorno e i 5 calcano il palco.

Un’esplosione di rime, un turbine di beat, le voci hanno aggredito le orecchie:
Danno, Masito e Kaos hanno portato a cantare ogni singola sillaba con loro, lasciando un cuore aritmico nel petto di chi era sotto di loro.

Fiamme nella moltitudine.

Dj Baro e dj Craim hanno fatto fumare i giradischi: dita invisibili sui piatti, suoni che non lasciano spazio a pensieri.

E alla fine, come un diamante tra gioielli preziosi, la voce di Lord Bean: là in alto, il sesto.

Sei pilastri che hanno costruito e sorretto un pezzo del rap italiano quella sera.

L’Orchestra ha ristretto le mura del Leoncavallo con “Carcere a Vita”, ha sradicato le fondamenta con “Più Forte delle Bombe”, ha bruciato le corde vocali con “Ghetto Chic”, ha infiammato parole con “Lingua Ferita”, ha sprigionato gli animi con “Prison Break”, ha incrementato l’attesa per il nuovo disco del Colle con “Sergio Leone”, ha fatto sognare con “Il Cielo su Roma” (cambiando città con Milano) e ha gemmato quella serata con “Cose Preziose”.

E se queste parole non sono bastate, riportiamo per voi la documentazione fotografica della serata organizzata da Massive Eventi a Milano quell’11 gennaio, cliccando QUI

Stay Gold.

Stay G.O.B.