Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
HA VISTO LA LUCE
STORIES

Tarantino: gli spifferano la trama del nuovo film e ora si rifiuta di farlo



quentin1

Una storia di tradimento e vendetta, di questo pare parlasse il nuovo western di Quentin Tarantino, che avrebbe dovuto cominciare a girare il prossimo inverno col titolo ‘The Hateful Eight‘. Tuttavia un tradimento, o forse una vendetta, ci sono stati davvero: qualcuno ha spifferato la sceneggiatura, ed ora il regista si rifiuta di dirigere il film.

” Sei figli di puttana”, dichiara il regista, pare abbiano visto la prima bozza, e dopo pochi giorni, l’agente di Quentin è stato tempestato di telefonate di altri agenti che proponevano i propri attori come membri ideali del cast. Ma Tarantino, che si è dichiarato “molto, molto depresso” ha deciso di fregare tutti così: il film non si farà affatto, ma uscirà invece in libreria sotto forma di romanzo.

Tra i “sei figli di puttana” che hanno visto la prima bozza di sceneggiatura, Quentin fa i nomi di (prendete nota): produttore di Django Unchained Mr.Reggie Hudlin; un fidato innominato agente di Hudlin; e gli attori Micheal Madsen, Bruce Dern e Tim Roth.

Ora benché chiunque naturalmente sospetterebbe tale tradimento allo spifferone canterino di Tim Roth aka Mr. Orange, tra tutti è la persona di cui Tarantino maggiormente si fida. Invece ha dubbi su Madsen e l’agente di Hudlin.

Madsen? Madsen canterino? Umn…

Fatto sta che Tarantino ha deciso che il film non si farà più, decisione avventata o meno. Tuttavia la vicenda un dubbio lo pone: ma voi, questa sceneggiatura, resa pubblica o meno, l’avreste letta?