Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
È STATO MEGLIO DI UNA STRIPPATA
STORIES

L’ignorante 0.6 Fiorentina-Juventus, Non c’è partita.



Noi odiamo la Juve. Punto.

Il motivo? potrei parlare di scudetto mancato dell’82, oppure della finale Uefa ’90 con Baggio che sbaglia un gol fatto per passare agli odiati a strisce due giorni dopo la finale di ritorno giocata ad Avellino, feudo storicamente bianconero…  poi potrei parlare di altre decine e decine di episodi. Ma no. lasciamo fare. Parliamo di noi.

Noi siamo Firenze. Siamo la città d’arte per eccellenza, ma non solo.

Siamo sopratutto appartenenza, colori che hanno una storia da urlare al mondo, una storia da far ricordare, da difendere e da far valere con ogni mezzo compreso il calcio e perchè no!?

..ed è inutile criticare chi va allo stadio o tifa in maniera a volte scellerata una squadra, quando ci ritroviamo nell’epoca di gente infoiata per Uomini e donne della De Filippi.

Un po’ di coerenza.

Pensate davvero siano migliori gli agguerriti sostenitori di Xfactor o quelli accampati davanti alla Apple per l’ultimo iphone o di quelle centinaia di persone che hanno fatto la coda settimana scorsa per vedere aprire l’ennesima Ikea tale e quale alle altre decine che già ci sono?

Quindi mettiamo in cassaforte una certezza, i tifosi sono una categoria come ce ne sono a decine. Detto questo.

La Juve, per noi Fiorentini Viola, rappresenta l’eterno nostro contrario, la squadra dei padroni industriali, la squadra dei tifosi occasionali, quelli che se vince sbandierano i propri colori ma se perde ammettano con disinvoltura:  -A me del calcio non frega niente.-

Sono la squadra dei tifosi provenienti da ogni dove, e se questo può sembrare segno di grandezza per noi è soltanto mancanza di quella appartenenza di cui parlavo prima, che invece noi possiamo vantare come pochi altri al mondo.

La Juventus rappresenta il ricco contro il povero, la grande città del lavoro contro la piccola città di provincia, si proprio quella provincia fatta di persone che tanto invidia Firenze tifando Juve, ma che poi per far bella figura all’estero ne decanta la bellezza e la provenienza per sentirsi importante e accettato dagli altri.

Amare Firenze è bellissimo. Vi piacerebbe anche a voi Gobbi avere un’appartenenza così forte come la nostra, avere la possibilità di amare una città come Firenze, lo sappiamo che sotto sotto ci invidiate tutto, ci invidiate la storia, il tifo, il sarcasmo, la simpatia… il nostro fervore, ma sopratutto il nostro orgoglio.

Si perché noi abbiamo l’orgoglio di essere Firenze, la città con una delle storie più belle al mondo. E voi?

E poco importa se possiamo sembrare egocentrici, arroganti.. quando uno è bello è bello, c’è poco da dire e noi lo siamo.

E poco importa davvero se voi siete i più titolati, quelli che hanno vinto di più, se siete ancora più forti… noi siamo Firenze e questo ormai non ce lo toglierà nessuno.

E nessuno ormai ci toglierà neanche quel 4-2.

La vostra storia è solo calcistica ed è fatta di tanta gloria ma anche di tante ombre.

La nostra storia invece brillerà nei secoli avvenire in tutti i sensi e su questo, cari Juventini, non c’è proprio partita.

Forza viola e con affetto naturalmente, Juve merda.