Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
È NATO IN UNA FORD NERA DEL ’93
EVENTS

Festa della Musica






La ricetta potrebbe sembrare semplice: una community locale che decide di investire sul territorio, cibo sano a km zero, bei concerti a ingresso libero e una location immersa nel verde.

Il condizionale però è d’obbligo, già perché sono decisamente pochi i  festival italiani che possono vantare la concomitanza di queste quattro non trascurabili caratteristiche.
Per tal motivo siamo molto felici di presentare su queste pagine la XV edizione della Festa della Musica, dal 23 al 27 luglio a Chianciano Terme, nel cuore della Val D’Orcia.

Sul main stage del Parco Fucoli (la location immersa nel verde di cui vi parlavamo poc’anzi) si susseguiranno ben 100 artisti. Tra i nomi che spiccano Le luci della centrale elettrica, Asian Dub Foundation Sound System, Mellow Mood.  A questi si aggiungono Appaloosa,  Sycamore Age, M + A e i The Bad Mexican.

Tra le band che meritano un approfondimento a parte ci sono senza dubbio i Mellow Mood (24 luglio), gruppo ormai protagonista della nuova scena internazionale è già miglior reggae band d’Italia e terza in Europa nell’edizione 2008 del rinomato Rototom Sunsplash.  Nel giugno 2014 esce con “Twinz”, album in cui si trovano importanti featuring internazionali e una riscoperta del roots unita ad una maggiore consapevolezza delle più recenti sonorità di derivazione giamaicana.
Secondo nome che balza immediatamente all’occhio è quello de Le luci della Centrale Elettrica (25 luglio), che, dopo aver visto l’album “Costellazioni” debuttare lo scorso marzo al secondo posto della classifica di vendita Fimi GFK (disco italiano più venduto della settimana), ha proseguito poi la sua ascesa con con un tour che ha registrato numerosissimi sold-out. “Siamo già pronti per ripartire” – scrive Vasco Brondi aka Le Luci della Centrale Elettrica – “sono passati tre mesi dall’uscita di Costellazioni e mi sembra ieri. Questa estate il concerto diventerà una festa a cielo aperto. Una discoteca e un teatro allo stesso tempo. Si alterneranno versioni elettroniche, canzoni acustiche e cover stravolte”.
Chiude questo primo approfondimento Asian Dub Foundation Sound System (26 luglio) sul dancefloor del Parco Fucoli con tutto il suo furore cross-over; accanto ai membri storici della band si susseguirà una formazione composta da dj, mcs e svariati musicisti. Il Sound System ha sempre accompagnato la storia degli ADF sin dalle origini, per questo motivo si tratterà di un occasione imperdibile per ascoltare i remix inediti del repertorio ADF vecchio e nuovo creati appositamente per questo show.

Torneremo sicuramente sull’argomento all’inizio della settimana prossima.

Nel frattempo
eccovi  il programma dettagliato:

 

apertura area ristoro ore 19:30
inizio concerti ore 21:30

MERCOLEDÌ 23 LUGLIO

Some Killing Chords
Soundwood
Essenza
Small Big Band

GIOVEDÌ 24 LUGLIO

Globage
The Bad Mexican
MELLOW MOOD

VENERDÌ 25 LUGLIO

Sycamore Age
LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA
Mandrayq & John Type

SABATO 26 LUGLIO

Appaloosa
M+A
ASIAN DUB FOUNDATION

DOMENICA 27 LUGLIO

Nosober
Twolo
DEAD SHRIMP
Spaghetti Criminals

 

per maggiori informazioni: www.collettivofabrica.org