Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
QUESTA TI ERA SFUGGITA?
ARTS

Snowden nel centro del mirino il doc sul caso Datagate



Quello che sappiamo di questo giovane ragazzo, ex tecnico della Cia, è che è la “talpa” della più grande fuga di notizie dell’intelligence americana, quella che riguarda il sistema Prism, il programma di controllo delle comunicazioni lanciato dall’Agenzia di sicurezza nazionale Usa (NSA). Il suo nome è Edward Snowden ed è ancora sotto i nostri occhi l’intervista al Guardian con cui ha sacrificato la vita per difendere la privacy.

Il documentario Citi­zen­four, presentato all’Alice Tully Hall, al New York Film Festi­val, prima di arri­vare nelle sale americane il 24 otto­bre (in Italia ancora zero distribuzione), è ambientato tra il gennaio 2013 – quando Sno­w­den è entrato in con­tatto con Poi­tras, rilasciando docu­menti segreti della Natio­nal Secu­rity Agency – e il luglio scorso – per un ulteriore meeting tra Sno­w­den, la regi­sta e il gior­na­li­sta inglese Glenn Gree­n­wald.

Il doc-film sembra una nuova puntata di Jason Bourne, ma l’intrigo internazionale fa pensare ad una copertura diplomatica che può sventrare l’amministrazione Obama in un colpo.