Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
SOTTO LA CURVA FA LA MITRAGLIA
STORIES

90° Rappuso – Ti taglio la gola!



gventura

Quella che ci siamo lasciati alle spalle è una domenica decisamente “frizzante”, complice anche il calendario che prevedeva il derby di Torino ed un classico degli ultimi anni come Roma -Inter. Vince la Juve ed il pronostico era scontato alla vigilia ma il campo in realtà ha dato tuttaltro parere. Il Torino merita, ci mette testa e cuore e fino al 93′ sembra quasi che possa vincerlo il derby ma deve piegarsi davanti all’ennesimo coniglio cavato dal cilindro di Pirlo. Riaffiora qualche malumore tra i tifosi granata che accecati dalla delusione se la rifanno con la squadra, Ventura non le manda certo a dire ai supporters portandosi il dito alla gola e mimando uno sgozzamento. Roma ed Inter se la giocano più o meno alla pari per tutto il primo tempo, poi la squadra di Garcia mette la quinta e chiude il match con un Pjanic in formissima. Bene anche il Milan che batte l’Udinese con una doppietta di Menez che riesce a far dimenticare che il centravanti vero, Torres, non è assolutamente all’altezza delle aspettative. La Fiorentina vola a Cagliari in una trasferta che la mia memoria non classifica certo tra le più felici. In quella che sembra l’ennesima giornata no di un goffo Mario Gomez ci pensa Fernandez ad aprire le danze con un uno-due che indirizza la partita nel verso giusto. E dopo essere inciampato sul pallone, aver salvato la porta del Cagliari, aver rischiato l’autogol e sparato una palla d’oro in curva, torna a segnare anche il panzer tedesco. Liberatorio.