Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
BENVENUTO NELLA TUA DESERTICA NUOVA REALTÀ
ARTS

GOLDSERIES: Top Ten 2014 Le migliori serie tv



Il 2014 è stato un anno intenso per il lato seriale della televisione. Alcune delle serie tv più seguite si sono concluse, altre sono maturate, mentre altre ancora sono nate.

In questa classifica ho voluto dare più spazio alle produzioni di qualità che hanno visto per la prima volta la luce nel 2014, non tanto per elogiare l’ennesimo insieme seriale che si sa quando inizia ma non quando e come finisce, ma perché effettivamente quest’anno ha sfornato diversi gioielli paragonabili soltanto alle saltuarie abitudini cinematografiche di valore. Ho voluto inserire due serie tv che si sono concluse nel 2014, perché passioni come quelle provocate da queste due produzioni, ce ne sono poche a livello televisivo. In più sono presenti in questa classifica anche alcune maturazioni seriali sorprendenti, quelle che non ti aspettavi crescessero in maniera così vigorosa e pulita, nonostante gli inizi poco speranzosi.

Ecco la classifica GOLDSERIES delle migliori Serie tv del 2014.

10) True Blood (Stagione 7)

72248

E’ la stagione conclusiva della sanguinosa serie tv di Alan Ball. Una vera e propria impresa terminare una delle produzioni sui vampiri più vista di sempre, e questa difficoltà non è mancata a farsi vedere.

 

9) Boardwalk Empire (Stagione 5)

Boardwalk-Empire-Season-5-Trailer-Title-1000x520

Apparsa recentemente anche in Italia, il successo di questa gangster serie con Steve Buscemi è davvero imprescindibile dalla sua conclusione. Musiche, dialoghi e studio dei personaggi eccellente: ci mancherà!

 

8) I Miei Peggiori Amici (Stagione 1)

Friends-with-Better-Lives

Questa comedy nata e incentrata sulla vita di 6 amici con abitudini sociali decisamente diverse, si impegna a sostituire le concluse How I Met Your Mother e Friends, sia come struttura che come relazioni. Sono partiti bene, poi vedremo…

 

7) The Leftovers (Stagione 1)

The_Leftovers_serie_TV

E’ la serie da un milione di domande. E’ il produttore di Lost e porta con se tutta la dipendenza televisiva che può esistere. Bellissima idea, ma troppe poche risposte, vedremo nella seconda stagione se alcuni nodi riusciranno ad arrivare al pettine.

 

6) The Walking Dead (Stagione 5)

Season_5_Wallpaper_fã_poster_TWD

Il viaggio dei superstiti della Georgia post apocalittica continua, e chissà fin quando continuerà. In ogni caso il successo di Walking Dead non oscilla minimamente e nonostante alcuni lenti passaggi, appassiona sempre milioni di telespettatori in tutto il mondo.

 

5) The Americans (Stagione 2)

pic_2212930

Questa sorprendente Serie tv corre a “diesel”! E’ stata sicuramente messa da parte da molti nelle prime puntate della scorsa stagione, ma le potenzialità e le novità di questo spy-family drama ambientato nei folli anni ’80 si sono sviluppate progressivamente. Fiducia e perseveranza non lasceranno delusi.

 

4) Game of Thrones (Stagione 4)

got2

Questo è un vero e proprio capolavoro seriale; tutto quadra e tutto si inserisce in uno schema complesso e affascinante, fatto di giochi di potere, sopravvivenza e lotta contro il nemico più temibile. Ogni stagione contiene una o due puntate all’insegna dello sconvolgimento. Un longevo ever green.

 

3) Fargo (Stagione 1)

fargo-tv

Un successo cinematografico trasformato in un capolavoro televisivo. Fargo si rifà all’omonimo film dei fratelli Coen, un intenso noir ancora inedito in Italia, che ci farà tremare e ridere allo stesso tempo, in pieno stile dei registi del Minnesota.

 

2) The Knick (Stagione 1)

the-knick

In questa ambiziosa serie tv, che di cotto ha ben poco, è evidenziato in maniera minuziosa il rapporto che c’era fra società, medicina e progresso all’alba dello scorso secolo. Un’eccellente intreccio di stimoli e immagini forti che racconta il nostro passato non troppo remoto con un Clive Owen inebriato dalle “medicine” di quel tempo.

 

1) True Detective (Stagione 1)

true-detective-13

La classifica si conclude con un primo posto da urlo, una produzione già elogiata dalla rubrica GoldSeries, e che non ha pari nella scalata per il vertice di questa classifica. Una stimolante esperienza multisensoriale che fa spalancare in maniera spontanea gli occhi e la mente. La migliore di quest’anno.