Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
ODIA I NAZISTI DELL’ILLINOIS
STORIES

Weekly song #64 Chariots of Fire



Olimpiadi del 2024 in Italia? Ormai è da una settimana che se ne parla.

C’è chi l’ha presa sul serio, vedi per esempio il premier Matteo Renzi (per gli amici “Matte”), che sulle pagine online di Repubblica dichiara: “da gennaio partirà il comitato promotore sotto la guida di Giovanni Malagò e non lo faremo con lo spirito di De Coubertin, per partecipare: lo faremo per vincere”.

C’è poi chi ci prende in giro, come per esempio certa stampa inglese: “l’ambizione dell’Italia di ospitare le Olimpiadi del 2024, nel bel mezzo della peggiore crisi economica dalla Seconda Guerra Mondiale, è stata accolta con derisione” (fonte: The Thelegraph).
I media britannici rincarano poi la dose ricordando gli scandali di Expo 2015 e quelli più recenti che emergono dall’inchiesta “Mafia Capitale”… (ehm ehm.. )

Io invece dico a tutti: #statesereni! Ce la faremo.
Con il suo impeccabile inglese “Matte” riuscirà a convincere i capoccioni del Comité International Olympique, in barba ai francesi che ci danno già per spacciati.

Roma 2024 costituirà una grande occasione di rilancio, non solo per la capitale ma per tutto il paese.
Le olimpiadi a cui assisteremo fra 10 anni infatti saranno “diffuse”. Tra le varie località della penisola c’è già chi s’accapiglia per aggiudicarsi le ultime discipline ancora orfane.

Dopo la canditatura di Piazza San Pietro per le gare di tiro con l’arco è testa a testa fra Brozzi e Prato per il Ping Pong. Per il Badminton pare l’abbia spuntata Grezzano.

As iusual… #sischerza!

Grande Matte

Vai con la sigla

========
fonte immagine in preview: wikipedia