Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
È STATO MEGLIO DI UNA STRIPPATA
STORIES

Weekly Song 65 – Rido (Omaggio a Charlie Hebdo)



Avrei voluto iniziare il 2015 con una canzone allegra.
Avrei voluto incominciare con quel tono leggero e spensierato che a volte, un po’ per spirito di sopravvivenza, abbraccio nei momenti difficili.
Sapete che c’è? Lo faccio lo stesso. Oggi rido! E vi invito a fare altrettanto.

Se c’è qualcosa che mi ha insegnato la strage di Parigi è che non dobbiamo avere paura.
Basta avere rispetto.

Il rispetto di noi stessi, della diversità altrui. Il rispetto di chi ha dato la vita per difendere il nostro diritto d’opinione e d’espressione; il nostro diritto alla spensieratezza.

A Firenze ieri si è tenuto un presidio di solidarietà promosso da Cgil, Cisl, Uil, Arci, Anpi e Assostampa Toscana davanti all’Istituto Francese.
Posso essere sincero? Mi aspettavo molta più partecipazione.

Stasera alle 19 in Piazza Ognissanti si terrà una fiaccolata in ricordo delle vittime che hanno perso la vita in quel tragico giorno a Parigi.
Firenze, insieme a tutte altre città del mondo, deve fare la sua parte.
Per cui, se potete, partecipate! Spargete la voce!

E se potete continuate a sorridere, a ridere.
Io oggi lo faccio riascoltando Enzo Jannacci.

RIDO

Rido, Rido di tutto Rido
non faccio apposta Rido
questo è il mio mestiere

Rido, se cade Thoeni Rido
perdo un cognato Rido
è quasi un mio dovere

Rido, la gente non capisce
il gatto sulle strisce
non si può tradire

Rido, quando mi pare Rido
c’ho neanche voglia e Rido
e poi non rido più

Rido, nullatenente Rido
per il tuo bene Rido
l’amor non sa tacere

Rido, son sempre in rosso Rido
faccio la fuga e Rido
qualcuno deve avere

Rido, la gente non capisce
il gatto sulle strisce
non si può tradire
Lyrics

Rido, quando mi pare Rido
c’ho neanche voglia e Rido
e poi non Rido più

Rido, mi rigo i dischi e Rido
non sento l’eco Rido
son marce anche le pere

Rido, non c’è più posto e Rido
guardo una pizza e Rido
non si può mai sapere

Rido, la gente non capisce
il gatto sulle strisce
non si può tradire

Rido, chiude la ditta Rido
tolgo il disturbo Rido
e poi non Rido più

Rido, quando mi pare Rido
quando mi gira Rido
e poi no rido più

Rido se gira l’onda Rido
se cambia il tempo Rido
si salvi sempre chi può.