Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
WELCOME TO THE REAL WORLD
MUSIC

Ensi e AlienDee Intervista Sonora



cover ensi - rock steady

Ensi ha sfiorato Firenze una volta sola, in occasione dell’11° B.Day Gold.

Un pubblico che ha aspettato il momento in cui fosse sul palco, come la scheggia di diamante nascosta in un forziere.

Arrivato il momento, si è creata un’alchimia unica.

Le basi non erano basi, era un ritmo vivo, un beat reale, un’orchestra racchiusa… in un’unica persona: AlienDee.

I due si sono trovati nel suono.

Dopo ciò, è successo questo (come racconta AlienDee):

“Ensi mi chiama e mi fa:
«Oh ‘mbare Davide, ti ricordi quei 20 minuti di freestyle alla tappa di Roma?»
«Certo ‘mbare!»
«Vieni a Firenze il 6 Febbraio? Ne facciamo 40?»

Il 6 febbraio Ensi presenta il suo disco solista “Rock Steady” a Firenze al Viper Theatre e sul palco (insieme a DJ 2P) si fa accompagnare dal Beatboxer umanoide.

Data l’interazione tra i due, mi ha incuriosito fare domande ad entrambi.
Il fatto che Ensi avrebbe risposto sfruttando la parola, ne ero certa;
riguardo ad AlienDee: avrebbe saputo esprimersi meglio che con un suono?

«Qual è stata la prima influenza musicale che ricordi ti ha portato a proseguire il tuo percorso nell’Hip Hop?»

Ensi
«
Ricordo con piacere quando ho scoperto il rap Italiano (oltre a quello che era proposto dai media tradizionali). 
Quindi non parliamo del primissimo contatto, che era ovviamente più confuso. Fare nomi mi porterebbe ad un elenco troppo carico e ho paura di dimenticarmi qualcuno. Ma parallelamente al rap americano, devo essere sincero, il rap made in Italy è stato fondamentale nel mio percorso nell’hip-hop, ovviamente per una questione di testi.»

AlienDee

«C’è una composizione in particolare che avresti voluto creare tu?»

Ensi
«Sinceramente no. Tutto quello che ho fatto è frutto di un vissuto.»

AlienDee

AlienDee

«In un live qual è la richiesta che il pubblico incita più spesso?»

Ensi
«Purtroppo/per fortuna il freestyle. È un fattore di energia che viene sprigionata. Non possiamo farci nulla.»

AlienDee

«Qual è la realizzazione di cui vai più fiero nella tua produzione musicale?»

Ensi
«Vado molto fiero di tutti i miei brani più di cuore, quando la penna va in profondità.
Ovviamente ricevo più feedback per le cose d’impatto, ma fa parte del gioco.»

AlienDee

«C’è qualcosa che vorresti dire ad Alien Dee/Ensi?»

Ensi
«Mbare, a Firenze abbiamo già fatto le bombe. Ci tocca ripetere e so che posso contare su di te.»

AlienDee

Vedete di esserci.

Per ulteriori info, cliccate QUI.

Stay Gold.