Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
SOTTO LA CURVA FA LA MITRAGLIA
MUSIC

Francesco Paura – Darkswing Gulag&Morte Review



Oggi tocca a Daskswing di Francesco Paura – leggetevi la chat-recensione di Mortecattiva vs. Gulag!

Francesco Paura

Mortecattiva: din don din don benvenuti alla recensione di Darkswing il disco di Paura
il secondo terrone di cui parliamo male nel giro di pochi giorni, tra un po’ la lega ci propone di diventare il loro ufficio stampa
TERRONI CHE FANNO LA MUSICA DEI NEGRI

Gulag: ma ormai la lega è pro terrone

Mortecattiva: eh ma la musica è negra

Gulag: quando recensiremo Maruego, allora si ci chiederanno di diventare testimonialz

Mortecattiva: giusto! sia dia inizio alle danze e iddio benedica i torrent
pezzo 1 – alice in chains

Gulag: a sto giro me lo ha passato Spleen
che saluto e ringrazio

Mortecattiva: senti che bassi
d’altra parte i terroni son tutti bassi

Gulag: minchia sta base è una bomba, gli alice in chains sono un gruppo di merda, ma magari non è un riferimento

Mortecattiva: si ma figa che cazzo è a 128kbps? pare di sentire dal telefono lol
figa spleen che qualità approssimativa

Gulag: porca troia la base è una mina, sembra tipo un misto tra tyler the creator e run the jewels
eh però mo arriva il rap 🙁
io la sto sentendo sulle KRK le casse dei froci

Mortecattiva: eeeeeee ma che figata
senti quando parte il ritornello

Gulag: figa un disco da adulti! che cosa strana non mi succedeva da tanto tempo
il produttore di sto pezzo è un DIO

Mortecattiva: è quello che ha rippato l’mp3 che è un povero pirla lol

Gulag: figa ma pure le rime non sono male, oh ma cos’è sta storia?
se non mi fa cagare mi incazzo

Mortecattiva: ogni volta che recensiamo un pezzo figo mi sento deluso

Gulag: eh pure io dio mai*le
passiamo alla 2?

Mortecattiva: si tanto è finita
questa la stavo sentendo prima su youtube e spacca pure questa
vabbè a parte gli scratch di Craim che sono la solita mezza merda perchè è un focomelico del cazzo

Gulag: ma senti che cazzo di base porco d*o, è stupenda
IMPARATE PRODUTTORI ALL’ASCOLTO
ecco a proposito di craim, è molto artificial kid sta base
ma pure quella prima

Mortecattiva: non so chi sia artificial kid
e manco run the jewels in realtà

Gulag: neanche io ho sparato un nome a caso
eh vabbè ma a trento arrivano dopo, come H&M
aspetta un paio di anni
ecco qui il rap non mi piace

Mortecattiva: a me si
pure quello del danno dopo

Gulag: ma il campione del rito è Danno, anzi ER Danno?
eh infatti
Danno sempre bravo, mi sta sul cazzo non aver nulla da dirgli contro…

Mortecattiva: quando vuoi skippiamo questa l’ho già sentita prima
vabbè il danno l’ho già sblastato col dissing non si è più ripreso infatti senti come canta con la testa bassa

Gulag: giusto, mi ero scordato del tuo dissing

Mortecattiva: dai skippo

Gulag: io pure

Mortecattiva: ah vabbè questa è il singolo già sentita

Gulag: il ritorno del guaglione, è una cit di neffa?

Mortecattiva: questa non mi faceva impazzire

Gulag: eh infatti si
lol
bho il rappato mmm
cioè rime belle eh
però la metrica e il flow son sempre uguali
questa la scrivo per vendicarti di quando Paura ha offeso il tuo rap nel lontano nove e qualcosa <3

Mortecattiva: cioè boh è che a me sti pezzi veloci fan cacarino
dai skippiamo che la sappiam già sta qui

Gulag: pachiderma, pacchi d’erba l’ho già sentita

Mortecattiva: aaah senti qui i quintorigo

Gulag: può essere di Salmo, nella canzone sul natale che ha fatto con gem e mad?

Mortecattiva: a boh
MA CHE E’ OH CHE SONO STI BEAT FIGHI PORCATROIA

Gulag: ma infatti si, scopriamo di chi sono i beat figa madonna, doveva fare solo un disco di strumentali
ecco squillino le trombe trombino le squillo è già stata fatta da Danti

Mortecattiva: no vabbè squillino le trombe trombino le squillo ma dai che è dai
come i 2fingerz lol

Gulag: no no, è proprio dei two fingerz, dopo ti dico il titolo del pezzo (titolo del pezzo: nessuno parli più)
è già la seconda rima che sento già fatta da altri e ho ascoltato 10 secondi a pezzo
boh mi ha rotto il cazzo io skippo

Mortecattiva: boh questa mi piace il beat ma la canzone mm
ecco ci sto

Gulag: SOGNO LORO

Mortecattiva: e vabè fid mella ciao

Gulag: ecco, qui il beat non mi stupisce come le altre, troppo EGREEN
speriamo che egreen ora non mi voglia pestare per il solo fatto di averlo nominato
“TI LEGGO FRAGOLONE”
bho sta canzone mi ha un po’ rotto il cazzo 🙂

Mortecattiva: no questa mi piace infatti son qui zitto che me la ascolto lol
che vergogna

Gulag: davvero! ahahahaha

Mortecattiva: sarà la recensione più noiosa della nostra vita

Gulag: si infatti, c’è troppa roba decente in sto disco, voglio Moreno ridatemi Moreno
tu però hai Paura tra i contatti di fb, ammettilo

Mortecattiva: certo infatti gli ho promesso che l’avrei sblastato

Gulag: ah ok, ci credo molto

Mortecattiva: dai skippo

Gulag: io pure

Mortecattiva: bomber
oh dai qui il beat inizia brutto
forse è la svolta

Gulag: bomber, bud spencer
già il titolo mi piace
bhe no dai è figo

Mortecattiva: SONO VOLDEMORT LOL
oh scolta diciamo che i beat fan cagare anche se non è vero

Gulag: figa questa è proprio run the jewels

Mortecattiva: si ma la rima banjo – haran banjo che lamerata dai (ci ho messo un po’ perchè ho googlato come si scriveva haran)
no dai gli promuovo pure sto pezzo, confido nel prossimo che ha un titolo di merda
cioè dai nuoto nel flow
lol il finale col coso degli acdc
sto a nuoto nel flow

Gulag: si pure io glielo promuovo, però ribadisco che mi ricorda pezzi tipo Early dei RTJ

Mortecattiva: e fanculo spacca pure questa a quanto pare ahahah

Gulag: ah qui c’è clementino CHE SALUTIAMO

Mortecattiva: lol

Gulag: spacca

Mortecattiva: BADIBBILDING

Gulag: questo disco avalla la mia tesi che con un beat potente spacchi sicuro al 98%
comunque il fatto che tu non abbia mai sentito il disco dei run the jewels è pesante, sei un bobaz
Raul Bobaz

Mortecattiva: e chi sono

Gulag: https://www.youtube.com/watch?v=uuWQyfGa1yI

Mortecattiva: oh senti qui sto “overdrive” abbiamo riesumato i cosi della ed bangerz
busy p raga
rainbow man
si fanculo comunque è figo pure questo
cioè che poi c’è tutta sta atmosfera omgsogoth darkmegalord in sto disco poi guardi lui ed è un pasciuto mezzo ginger col fisico da allevatore di cinghiali

Gulag: tipo El-p 🙂

Mortecattiva: passo all’ascia di guerra
ma c’è un eunuco che gli fa le doppie in sta canzone?

Gulag: ahahahahah

Mortecattiva: oh comunque è uno scandalo porca troia siamo alla traccia 9 e non ce n’è una che non mi piaccia
io skippo dalla disperazione
passo a l’amore

Gulag: anche a me piacciucchiano, ma è come Alessandro Gori che non fa ridere, ma fa riderino

Mortecattiva: no spè arriva la frociata

Gulag: l’amore?

Mortecattiva: si

Gulag: che poi ci sono tipo 4 uomini sopra

Mortecattiva: a tei ma c’è don diegoh
si ma le rime in -ato… tsk tsk signor diego

Gulag: è tipo una cosa no homo o è homo?

Mortecattiva: non è homo ma è homo lo stesso insomma

Gulag: beh si che è homo, un pezzo sull’amore con tutti feat maschili è per forza un manifesto arcobaleno

Mortecattiva: ahahhahaha

Gulag: tipo loro che si dichiarano l’amore
le carezze sul tuo viso ecc

Mortecattiva: no merda c’è ensi che mi fa cagare

Gulag: Ensi è uno dei rapper migliori d’Italia porco d*o

Mortecattiva: mi sa che doveva portarsi l’amica grassa

Gulag: come cazzo fai a criticarlo?

Mortecattiva: eh boh mi fa cagare che ti devo dire
e sto qua chi cazzo è?

Gulag: l’unico difetto di Ensi è che è dimagrito troppo, anche se immagino che scopare il triplo sia più gratificante

Mortecattiva: in effetti avere accesso a un sacco di droga e di figa e restare ciccio ce ne vuole

Gulag: però pure big punisher scopava tanto, pure fat joe, sta cosa del dimagrire per scopare è troppo sopravvalutata

Mortecattiva: sto pezzo finora è il peggiore del disco
passo a napl

Gulag: si

Mortecattiva: chissà di che parla

Gulag: chissà NAPL di che parlerà
PAPPARà PAPPArà PAPPARAPAPARAPAPà
figa ma bisogna spompinare i produttori di sto disco
chiunque essi siano

Mortecattiva: eh si

Gulag: dovrebbero fare un disco di strumentali e chiamare tanti rapperz

Mortecattiva: ne contatto uno gli chiedo se vuol fare T.R.N.T.

Gulag: TARANTO?
mamma mia ma senti pure gli arrangiamenti spaccano
finalmente in italia qualcuno che fa roba così figa

Mortecattiva: ma è gente che di solito fa beat repz o ha chiamato gente che di solito fa altro? perché sono troppo fighe per essere state fatte da repponi
TORONTO

Gulag: magari è solo gente con un background musicale che non sia disco radio con Marco Ravelli (che comunque stimo)

Mortecattiva: madò immaginati un rapper magro su sti beat
skippo, passo a double dragon che non vedo l’ora di sentire come lo pronuncia
AHAHHAH C’E’ EGREEN SEI FELICE?

Gulag: a me egreen piace, lo trovo un altro davvero bravo
però praticamente ogni volta che gli scrivi una battuta poi ti minaccia di morte

Mortecattiva: anche a me, mi sono pure comprato il suo disco ORIGINALE

Gulag: un po’ lo amo per questo, però cazzo, ti si vuole bene

Mortecattiva: sul serio dico

Gulag: ti ha mai voluto picchiare?

Mortecattiva: si avoja

Gulag: ecco, sarà che lui manifesta l’affetto coi ceffoni, però sa rappare quindi ha ragione

Mortecattiva: secondo me lui è uno come me che scrive i testi senza sentire il beat

Gulag: chi paura o egreen?

Mortecattiva: egreen
comunque pezzone pure questo

Gulag: vabè tanto
asp ascolto egreen
bhe minchia spacca

Mortecattiva: speriamo che almeno l’ultimo pezzo sia brutto

Gulag: ma che cazzo vuol dire “pana”?

Mortecattiva: ma che cazzo ne so

Gulag: tipo è pene in sardo?
sto guardando un programma coi contadini dove simona ventura munge una mucca

Mortecattiva: asp pausa

Gulag: volevo condividere questa cosa
pausa cacca?
oh sta recensione è una merda non insultiamo nessuno, speriamo che almeno egreen ci pesti così succede qualcosa di movimentato

Mortecattiva: nono era tornata su cristina col cane bagnato
spè riparto
“come sabbia nel deserto: inutile” ma figa, senza sabbia il deserto non è deserto

Gulag: doveva dire un granello nel deserto

Mortecattiva: cioè boh sto tentando di trovare qualcosa da ridire perchè siamo alla fine lol

Gulag: io con tutto rispetto penso sia un disco fatto bene, anche se onestamente un disco solo con le basi mi sarebbe piaciuto di più. tu non lo puoi dire perchè hai Paura tra gli amici di fb.
non perché Paura faccia cagare, ma perché le basi son davveroo troppo belle

Mortecattiva: no vabbè comunque questo è un cazzo di discone dall’inizio alla fine, non c’è un pezzo brutto che sia uno, solo un pelettino meno bello “l’amore”
cioè io boh
che delusione

Gulag: eh ma perché cazzo lo abbiamo recensito? dobbiamo lanciarci sulla merda/presumibilmente merda

Mortecattiva: eh ma speravo facesse cagare boh

Gulag: aspetta guardo la copertina, magari quella si può prendere un po’ per il culo

Mortecattiva: comunque mi son preso il cd fisico prima di recensirlo, almeno so che non ho buttato i soldi (a parte il packaging che fa cagare)

Gulag: no c’è tipo una piastrella di Lisbona e basta, non c’è molto da insultare 🙁

Mortecattiva: cioè figa poi cazzo almeno mettilo su bandcamp che puoi vendere le copie fisiche e hai na specie di struttura, invece qui gli devi mandare la donazione su paypal come i cazzo di pakistani che inviano soldi alla famiglia, che roba da terzo mondo

Gulag: non l’ho visto il packaging com’è?

Mortecattiva: il packaging è praticamente uguale a quello che volevo fare per mi fist e che poi non ho fatto perché non c’avevo più soldi

Gulag: ah, lol
ti rifarai col prossimo disco

Mortecattiva: vabbè dai chiudiamo sta recensione pietosa
che delusione

Gulag: si dai, non so manco se serve

Mortecattiva: CRAIM FROCIO
fine

Alessio Spleen Castello: Paura è stato contagiato dal morbo di Mecna
per cui se togli le strumentali e concateni tutte le tracce vocali sembrano un’unica canzone da 50 minuti

La classifica dei dischi recensiti da Mortecattiva e Gulag


Le opinioni espresse nell’articolo sono a titolo personale dell’autore e non rispecchiano necessariamente il punto di vista della testata Goldworld.