Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
SEI TU IL PILOTA
MUSIC

Achille Lauro – Dio C’è Gulag&Morte Review



Gulag: ecchime

Mortecattiva: ok
dichiaro aperta la recensione del disco di Achille Lauro

Achille Lauro

Gulag: asp che apro il file

Mortecattiva: con la premessa che a me fa cacare da sempre qualsiasi cosa abbia mai fatto
ma che però mi è simpatico perché parla uguale al mio amico Marzio

Gulag: allora io premetto che Achille lauro mi piace, mo’ vediamo se mi piacerà ancora
ok partiamo
01 Young King
per ora base: yo!

Mortecattiva: ma ora ti do del gossip: hai presente quella foto che gira da secoli dei ragazzi della periferia romana con i nomi scritti con paint tipo House^82 Kekko e Maverik che c’è quello coi calzini diversi e le braghe a rovescio? uno è lui
(non è vero)

Gulag: ahahahahaha
beh primo pezzo direi spacca
base spacchiusa, lui rappa bene, non si capisce ma è per questo forse che spacca

Mortecattiva: si in realtà è la prima cosa sua che riesco ad ascoltare, ovviamente non si capisce una parola

Gulag: ok track 2
prega per noi

Mortecattiva: ok
lui per rappare fa tipo come fantozzi quando fa lo scherzo telefonico
si magna na patata e infila la testa nel cesto dello spumante
questa è una base di Paura?

Gulag: figa oh ma perchè c’è sta mania tra i terroni di apprezzare dio?
RAGA SVEGLIA ORMAI DIO PIACE SOLO A NERI E PERUVIANI. come MSN

Mortecattiva: torno ai miei 13 anni 14 15 anni raga

Gulag: ahahahah
insomma achille ha fatto una brutta vita, da quello che dice sto pezzo…e da quello che dicono i suoi ultimi 20 pezzi
ritornello molto vasco rossi aka colera

Mortecattiva: si ma infatti è 10anni che va avanti con sta storia, pensavo col rap avesse svoltato

Gulag: rime fighe, quelle che non sbiascica

Mortecattiva: eppure a quanto pare gli va sempre male tutto
no l’è mai contento sto chi

Gulag: si ma è un po’ come Jax che fa i soldi col rap da quando ha 18 anni, ma ancora a 40 ti racconta la storiella del “da giovane ero un looser”

Mortecattiva: sbaglio o nella 3 strofa la consecutio temporum va a puttane? inizia al passato remoto e continua all’imperfetto

Gulag: si
lo stavo notando pure io, e noto pure che il rappato è meno comprensibile del solito (magari è colpa degli mp3)
skippiamo?

Mortecattiva: senti qua il sovrainciso, ha perso il fiato
ansima di meno che la fai una strofa di fila dai

Gulag: Ghetto dance
questa è quella del video?

Mortecattiva: ah porco**o quello tipo Die Antwoord senza idee?

Gulag: quello tutto in bianco e nero

Mortecattiva: quello “ormai p** mi ha sputtanato coi vine tanto vale togliere gli occhiali”?

Gulag: mi piace il ritornello stile black eyed peas
mi piace questo omaggio

Mortecattiva: vabbè questa mi fa cagare l’ho già sentita nel video la skippiamo che non la reggo per la seconda volta?

Gulag: comunque oh mi sembra che il mixaggio sia peggiorato
sembra che canti in una vasca da bagno
ok se vuoi skippiamo

Mortecattiva: bonnie e clyde

Gulag: ma che è sta roba autotunnata?

Mortecattiva: qui parla della sua storia d’amore con beyonce
ho capito solo fucile e cassiere

Gulag: anzi aspetta, mo mi sta piacendo

Mortecattiva: si ma charlize theron e la vie en rose non fanno rima eh

Gulag: ecco, un’altra rima con marcelo burlon
prima Paura, ora lui

Mortecattiva: cioè cazzo fanno tutti magliette brutte che bisogno c’è di nominare burlon?

Gulag: eh ma non vedi Burlon come le fa male da dio?

Mortecattiva: vorrei skippare ma poi c’è marracash quindi sono combattuto, forse vorrei stare su sta canzone per sempre

Gulag: io comunque per natale mi faccio regalare la palla da basket di burlon, quella nera con il logo bianco
c’è davvero stile capisci?
poi tu che cazzo ne sai? non ti piace il cazzo e non vivi a Milano, VERGOGNATI

Mortecattiva: ha ridetto fucile e cassiere, l’ho sgamato
dai vabbè skippo è finita quasi

Gulag: era già famoso, leggenda ar quartiere

Mortecattiva: sono a quella con marra
almeno in una strofa forse capirò le parole

Gulag: ah ok asp arrivo

Mortecattiva: qui si capisce, incredibile
OH BASTAVA ALZARE LA VOCE NEL MIX RAGA

Gulag: non era difficile in effetti, marra avrà chiesto un mixaggio diverso

Mortecattiva: lo sa, lo sa, lo sa

Gulag: no questa proprio la boccio
è una litania insopportabile
però aspetta, ecco marra

Mortecattiva: no dai mi ero abituato alla voce di coso e mo parte marra
con sto cazzo di autotune
io skippo fanculo che merda dioc**e diopo**o

Gulag: però marra accanto ad achille sembra tutto scandito
assurdo, come la storia della tipa cessa che porta fuori l’amica cessissima per sembrare scopabile

Mortecattiva: sono alla 6

Gulag: arrivo

Mortecattiva: madonna senti che intro

Gulag: dove il denaro non può
oh ma che sta intro?
hahahahahahah
califano a 20 anni

Mortecattiva: pensa ai ragazzini che film da poeta maledetto si fanno a sentirla e poi in realtà lui in questo momento si sta dando fuoco a una scorreggia

Gulag: oh comunque Achille L è il “Tea Falco” del rap italiano

Mortecattiva: AHHAHAHAHAHHAHAHA

achille-dio-ce-cover

Gulag: vedrai se nella seconda stagione di 1992 non c’è pure lui

Mortecattiva: comunque il beat e il tiro di basso di sto pezzo sono lose yourself di eminem

Gulag: minchia in effetti

Mortecattiva: anche gli accordini dai
è quella
and the gabibbo award goes to…

Gulag: però onestamente le basi mi piacciono quasi tutte in sto disco
per il resto, mi spiace ma TEA FALCO
cazzo che peccato il disco vecchio era un capolavoro 🙁

Mortecattiva: in realtà questo pezzo mi piace pure non avendo capito un cazzo
skippiamo così siamo a metà dai
sto a ora e per sempre

Gulag: ok

Mortecattiva: mi fa già cagare

Gulag: ora e per sempre
BASTA CON BUKOWSKI PORCO****OOOOOOOO

Mortecattiva: le più grandi invenzioni sono il letto e la bomba atomica uno allontana e l’altra le elimina MA PORCO**O AHAHHAHAHAHAHAHAH

Gulag: bukowski è quella carta che ti giochi in birreria quando vuoi scopare una ragazza con le calze rotte

Mortecattiva: no io la skippo mi fa troppo cagare porco**o è una martellata nei coglioni

Gulag: è un po’ cristina d’avena sta canzone

Mortecattiva: hollywood boulevard
qui c’è la voce alta nel mix

Gulag: beh qui sta spaccando
anche il beat

Mortecattiva: cioè è bello perchè fa le rime probabilmente con parole simili ma non si capisce che cazzo dice e pare la stessa parola

Gulag: era meglio se avesse detto “so’ merlino, tu sei il magrolino”

Mortecattiva: lol
io sono il nuovo allah
come se ce ne fosse stato uno vecchio
FATWA PER IL MORTE RAGA

Gulag: ahahahahah
bhe sta base è da 10+
il sono il profeta quindi porco di*

Mortecattiva: si ma capisci che se prendo a schiaffi la tastiera e poi attivo il coso del mac che legge quello che hai scritto si capisce meglio
vabbè io skippo tanto è inutile non capisco mezza parola

Gulag: ammettilo, capisci più clementino
quando canta in napoletano

Mortecattiva: si ma cazzo davvero boh

Gulag: siamo a PUSHER
chissà di cosa parlerà

Mortecattiva: a boh ho capito solo che si sale su un albero

Gulag: cavolo però davvero anche io stento a capire il testo

Mortecattiva: ma penso sia meglio così
boh io skippo sto disco mi fa talmente cacare che manco mi diverto a recensirlo

Gulag: figa davvero, chiudiamo così?

Mortecattiva: nono skippo il pezzo
sto alla 10
d**caro dice le vocali come marge simpson

Gulag: ah comunque sto leggendo i titoli e nell’intro c’è un feat dj pitch8
discuss

Mortecattiva: e chi è?

Gulag: non importa chi sia

Mortecattiva: ma si chiama davvero di picciotto?

Gulag: però il suo nome si legge picciotto
esatto

Mortecattiva: a ecco
pensavo me lo facessi notare perchè il tipo era un dj strafamoso internazionale e la cosa del picciotto era na coincidenza

Gulag: no no nella mia testa pitch8 è famoso perché il suo nome è picciotto
per me è già disco di platino pitch8
adesso voglio vederlo in faccia
arrivo subito

Mortecattiva: però potremmo davvero mettere lui e tea falco ad estremità opposte di un autobus affollato e ascoltarli mentre tentano di mettersi d’accordo su qualcosa
io skippo

Gulag: giuro che non ci fosse stato 1992, che ormai mi fa pensare a Tea Falco, sto disco lo avrei salvato
ora quando lo ascolto penso solo a Tea Falco

Mortecattiva: il beat della 11 è figo

Gulag: se ti interessa ho visto il volto di dj pitch8 e non ha né lupara né coppola
neanche un giorno a scuola?
giusto?

Mortecattiva: si ma skippala fa cagare

Gulag: ah ok
asp

Mortecattiva: il beat è ok ma cioè basta
porco**o basta

Gulag: ok sono alla 12

Mortecattiva: sto disco è una tortura
arrivo
chi cazzo è caputo
magari fosse sergio caputo

Gulag: oh al prossimo gorgheggio “ueaeooooaaaaaaaa” autotunnato che fa mi esplode il cazzo
la deve smettere
boh davvero, il disco vecchio era un capolavoro

Mortecattiva: manco sapevo ne avesse fatto uno prima di questo

Gulag: ma che cazzo gli è successo? secondo me l’arrivo di Salvini a roma ha rovinato tutto
si credo fosse un ep o qualcosa di simile, era davvero figo
c’eran dei pezzi stupendi
tipo no twitter
ora è davvero mezzo vasco, mezzo califfato, mezzo tea falco

Mortecattiva: oh io skippo pure questa e passo all’ultima
qui c’è la voce alta di nuovo
forse è il prossimo singolo
io e la mia ragazza siamo bonnie e clyde
lol ha sbagliato canzone mi sa

Gulag: ahahahah

Mortecattiva: achille, era l’altra bonnie e clyde
sai se in realtà lui ha una dizione perfetta ma il suo problema è solo che ha una calligrafia di merda e allora slingua mentre canta perché non capisce le parole?
si no ok fa schifo pure sto pezzo io chiudo qui non ce la faccio
ti prego prometti che non mi costringerai mai più ad ascoltare un disco di achille lauro

Gulag: ok chiudo pure io
a sto giro ti dò ragione, davvero non riesco a difenderlo
allora il mio voto è: giuro ragazzi prima era bravo, IMMORTALE è un album bellissimo, questo è di una noia mortale, terribile, scontato…melodie che davvero sono da denuncia per circonvenzione di incapace
e aggiungo: TEA FALCO

Mortecattiva: è stata un’esperienza terrificante, tipo che preferirei farmi inculare e strangolare assieme come david carradine (questa mi è venuta in mente prima perchè stavo cagando e la cacca era grandissima e mentre spingevo mi è venuto il raschio in gola)

Gulag: io nella classifica dei dischi recensiti lo metterei poco prima di quello di suor cristina e Jax
perché comunque la cacca dura è meglio della diarrea

Mortecattiva: io nella classifica dei dischi non so dove lo metterei perchè l’hai fatta tu e non l’ho manco guardata però lo metto in fondo assieme a j-ax
però Achille un po’ sopra perchè ritengo improbabile che gliele abbia scritte qualcun altro

Gulag: perfetto
addio!

Mortecattiva: click

La classifica dei dischi recensiti da Mortecattiva e Gulag


Le opinioni espresse nell’articolo sono a titolo personale dell’autore e non rispecchiano necessariamente il punto di vista della testata Goldworld.