Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
SARÁ UN SUCCESSO INTERREGIONALE
Cinema

Fabrizio Corona al cinema con il doc sulla sua vita



Fabrizio Corona come Alberto Tomba: sbarca al cinema! L’ex dio dei paparazzi che lo scorso giugno è stato affidato a una delle comunità Exodus targate don Mazzi, dopo quasi due anni e mezzo di carcere arriva in sala con un auto-documentario sulla sua vita. Titolo: Metamorfosi. Ad annunciarlo è lo stesso ex agente fotografico sul suo profilo Facebook. Il documentario uscirà al cinema dal 10 settembre. «Questo documentario – scrive Corona su Facebook – racconta l’ultimo periodo della mia vita prima di entrare in carcere … In quei giorni, ho iniziato un percorso di crescita interiore … che ho continuato a seguire dietro le sbarre … e che spero di portare ancora avanti per diventare un uomo migliore».

Su YouTube è sbarcato il trailer del documentario che ha per protagonista l’agente fotografico dei vip. Dal 18 giugno scorso Corona è in affidamento in prova ai servizi sociali in una comunità a Lonate Pozzolo (Varese), su decisione del Tribunale di sorveglianza di Milano che ha accolto un’istanza di scarcerazione. L’affidamento in prova gli è stato concesso per ragioni tecnico-giuridiche e per assenza di pericolosità sociale. Risulterà pericoloso, tuttavia, il suo documentario?

Chi è Fabrizio Corona:

Fabrizio Maria Corona (Catania, 29 marzo 1974) è un businessman e personaggio televisivo italiano. Il nome di Corona è ormai vincolato sia a una serie di indagini effettuate dalla Procura della Repubblica sia a Lele Mora, agente di vip poi prosciolto dalle accuse a suo carico come co-indagato nella indagine-scandalo denominata Vallettopoli, per estorsioni ai danni di diversi personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport. La Corte suprema di cassazione ha condannato Corona il 18 gennaio 2013 a 13 anni e 2 mesi di reclusione. Il 18 giugno 2015 viene affidato in prova ai servizi sociali presso la comunità Exodus di Don Mazzi dove deve scontare la pena di 5 anni.