Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
FASCISTI… IO LA ODIO QUESTA GENTE
ARTS

Le fotografie di Jeff Bridges: LEBOWSKI a Bologna



Alla Galleria di Arte Contemporanea ONO – fino al 15 novembre 2015 – sono in mostra le fotografie dell’attore Jeff Bridges.

La mostra è gratuita e tutte le fotografie esposte sono in vendita.

Certi attori sono proprio fortunati. Prendi Jeff Bridges per esempio: oltre aver vinto un Oscar e un Golden Globe (per Crazy Heart), aver girato in pellicole leggendarie come Il Grande Lebowski, i due Tron (del 1982 e del 2011), L’uomo Che Fissava Le CapreK-PAXIron Man, I Favolosi BakerLa Leggenda Del Re Pescatore… e la lista potrebbe continuare. Oltre a tutto questo, Mr. Bridges dipinge, canta e come dimostra questa mostra, la prima in Europa, fotografa.

Dal 1976 quando il personaggio che interpreta in un remake di King Kong lo costringe a girare con una macchina fotografica al collo, Jeff Bridges rinizia con la sua vecchia passione, la fotografia. Da allora su ogni set porta con se una Widelux, una macchina fotografica che che permette la doppia esposizione. Una vecchia macchina senza focus manuale e con un obiettivo poco attendibile, quindi arbitraria e poco precisa, ma come la definisce lo stesso attore, proprio per queste caratteristiche “umane ed oneste”. Una macchina fotografica che assomiglia molto ai personaggi che interpreta l’attore americano.

Le foto sono scatti di backstage dei propri film e interpretano con una doppia visione, comica e tragica, una narrazione che Bridges ci propone. Una visione in cui appaiono colleghi come Martin Landau, John Turturro, Cuba Gooding Jr., Philip Seymour Hoffman e Kevin Spacey. Una visione che completa ancora di più la figura del nostro amato Drugo.