Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
ANGOLA I DEFLETTORI
STORIES

Ultimi aggiornamenti da Parigi: Ciao, Valeria Solesin



TIENITI AGGIORNATO SU INTERNAZIONALE http://www.internazionale.it/storia/nuovi-attentati-a-parigi

Foto copertina: REUTERS/Vincent Kessler

La Francia sta bombardando le postazioni del gruppo Stato islamico in Siria. Dieci caccia francesi sono partiti dalla Giordania e dagli Emirati arabi uniti per colpire alcuni strategici centri di comando dell’Isis a Raqqa, nella parte est della Siria.

Uno degli attentatori di Parigi è in fuga. Si tratterebbe di Abdeslam Salah, fratello di Ibrahim Salah, autore dell’attentato suicida al Comptoir Voltaire. I due fratelli vivevano a Bruxelles. Secondo le autorità, che hanno diffuso il suo identikit, Abdeslam Salah è coinvolto negli attentati. Un altro attentatore identificato dalle autorità si chiamava Ismaël Omar Mostefaï, era francese e aveva 29 anni: già noto alle forze dell’ordine per i legami con l’estremismo islamico. Le sue impronte digitali sono state rilevate al Bataclan.

E’ di 132 il numero dei morti accertati negli attentati di Parigi. Tre persone sono decedute in ospedale in seguito alle ferite per gli attacchi del 13 novembre. Sono stati identificati 103 corpi, ne mancano all’appelllo almeno venti, fa sapere il governo francese.

È morta Valeria Solesin, la ragazza veneziana di 28 anni che si trovava al Bataclan. A confermarlo è la Farnesina.

Gino Strada