Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
...EH, MA I MARÒ?
STORIES

A Firenze riparte il River to River Florence Indian Film Festival



Ormai tutti conoscono Bollywood, il cinema indiano con i suoi colori, danze e matrimoni combinati. Ma non tutti hanno mai visto un film originale. A Firenze, da sabato 5 dicembre fino a giovedì 10, ecco l’occasione per vedere il meglio della produzione cinematografica al cinema Odeon (Piazza Strozzi n’2).

Inserito nell’ambito della 50 Giorni di cinema internazionale a Firenze, il 15° River to River Florence Indian Film Festival è l’unico festival italiano dedicato alla cinematografia indiana; dopo Firenze, il festival si terrà a Bologna a gennaio ed a Milano a febbraio.
,
MANIFESTO 15x21_ESECUTIVO

Questa edizione ripercorre la storia dell’India dal 1800 fino ad oggi, con la visione di 30 film. Il programma della retrospettiva sarà inoltre dedicato alla regista indiana Deepa Mehta, presente a Firenze per la prima italiana del suo ultimo film Beeba Boys (domenica 6 dicembre, ore 20.30). Alla serata inaugurale la regista riceverà l’onorificenza “Le chiavi della città” dalla Vicesindaca di Firenze Cristina Giachi.

Durante il festival saranno presentati documentari sull’India e le sue molteplici visioni e cortometraggi in concorso. Inoltre in programma anche un omaggio a Pier Paolo Pasolini a 40 anni dalla sua scomparsa, con la proiezione di Appunti per un film sull’India (martedì 8, ore 11.00).

Dum Laga Ke Haisha 3

In occasione della ricorrenza dei 31 anni dal disastro ambientale di Bhopal, mercoledì 9 (ore 20.30), sarà proiettato Bhopal: a prayer for rain di Ravi Kumar, sulla fuga di gas letale della fabbrica di pesticidi della Union Carbide, avvenuta nella notte del 3 dicembre 1984. L’incidente causò la morte di migliaia di persone, provocando il più grande disastro chimico del mondo fino ad oggi. Il film sarà presentato dal regista e da Colin Toogood, rappresentante del Bhopal Medical Appeal, organizzazione che si occupa delle vittime della tragedia.

Per i curiosi e golosi il 9 dicembre si terrà inoltre A taste of India, un corso di cucina indiana tenuto dalla chef Angela Alessi. Dalle 18.00 alle 22.00, i partecipanti impareranno a cucinare piatti indiani, per informazioni e iscrizioni scrivere a  g.beni@cescot.fi.it, oppure chiamare il numero 055 2705306.

Infine inaugura sabato 5 dicembre, alle ore 18.00, presso lo spazio espositivo della Fondazione Studio Marangoni di Firenze (via San Zanobi 19r), la mostra fotografica Bollywood Talkies, della fotografa torinese Vanessa Vettorello. 30 opere che raccontano, in una serie di ritratti, le sale cinematografiche indiane di Bombay e Pune e i personaggi che le popolano.

Ballare, mangiare, divertirsi con i colori dell’India e ricordatevi di ringraziare: namastè!