Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
HA LE RECENSIONI DI MORTE E GULAG
MUSIC

SEMP SAMPLES vol.1: IL DOC ITALIANO SUL BEATMAKING



Ok, il 2015 è l’anno dei film sull hip hop, tuttavia c’è una piccola perla prodotta nel 2014 e forse passata inosservata ai più, probabilmente perché non di rap si parla, ma di beatmaking.

Parliamo di SEMP SAMPLES vol. 1, un buon documentario incentrato sulla scena partenopea, sempre attiva e, a quanto ascolto, di gran qualità.

I protagonisti sono cinque beatmakers genuini, e il loro amore verso la disciplina farà, o ha già fatto, commuovere più di un produttore, me compreso. L’impostazione del documentario è originale: si parte dall’acquisto dei vinili in un mercatino per passare a qualche cenno storico sulla scena di beatmaking partenopea, fino a mostrare le fasi di produzione di una strumentale a cominciare dai samples acquistati, per una modica cifra, alle bancarelle.

sempsamples

Il risultato finale sono cinque beats uno più forte dell’altro, e di generi completamente diversi tra loro.
Gli unici elementi condivisi sono la presenza di samples e l’attitudine strettamente hip hop tipica di chi ha vissuto questa cultura nel suo momento di massima serietà.

Difficilente potranno capire le nuove generazioni di beatmakers dai beats fatti a stampo.

SEMP SAMPLES vol1, per veri nerd del campionatore.

P,S.: l’adesivo di Gold intorno al minuto 18, giuro, non è premeditato! Una bella sorpresa. 🙂