Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
L’EQUIPAGGIO È SACRIFICABILE
MUSIC

BeatzCat: in un instrumental tape!



Celebrare la strumentale in ogni sua forma è il riuscitissimo compito che il collettivo Beatzcat s’era proposto fin dagli inizi.

La settimana scorsa i gattacci con la passione per la produzione hanno infatti rilasciato Roundhay Garden Tape, una raccolta di strumentali esclusive che racchiude la crema del beatmaking italiano. Ben 27 produttori riuniti sotto un’unica bandiera – quella che rappresenta amore per la disciplina – su un filo conduttore di continue citazioni cinematografiche.

Che si parta dai samples ricercati, da batterie (dannatamente) swingate, o da smanettamenti sul sintetizzatore, quello che conta è il risultato: un album ampio che manifesta le varie forme che la produzione musicale può prendere pur rimanendo su un sentiero marcatamente hip hop.

Si passa allora dall’abstract a beats dal sapore più classico, talvolta cupo e marcatamente hardcore, da strumentali limpide e cristalline al gusto grezzo del lo-fi.

Insomma, i ragazzi hanno messo in piedi un progettino da cui emerge il valore della scena italiana, sempre più manifesto, e che non può mancare nella playlist di chiunque abbia passione per la composizione musicale.

Oltretutto è un free download, e su bandcamp troverete anche  Beatzcat Beat Tape Vol. 0, un’altra piccola ed imperdibile perla!

Ecco la lista completa dei partecipanti al progetto:

Emshi, Eks, Bonbooze, Brianoize, Odeeno, Alsogood, Yambù, Sonakine, Dirton, NuBourbon, Skunk’n’Funk, BreakStarr, Sodo Studio, thegodfatherExperience, LahyeNa, El Paskante, Jαyl Urόbοrος Iken, Cefro, Bigga, Jαyl Urόbοrος, Gheto Soffittaman, Fano, Spreco, Blob, Scissor, Pain e Oluwong.

Buon ascolto!