Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
SEGUE IL CONIGLIO BIANCO
MUSIC

Verano Zombie



Copertina dell’album Noyz Narcos – Verano Zombie – Vibra / The Saifam Group

Ecco il secondo album di colui che a mio avviso e’ la punta di diamante del Truceklan e dei Truceboys.
Veramente sorprendente questo nuovo album di Noyz Narcos che ci da modo di parlare di Hip hop italiano, in questa rubrica, ancora una volta a dei dei livelli altissimi.
Atmosfere oscure come si puo evincere dalla copertina (che apparte quello che vedete sopra continua in stile anche all’interno) e dal titolo (il Verano e’ un cimitero romano) che richiamano varie produzioni del cinema horror all’italiana (su tutti Lucio Fulci).
Nella prima parte del disco Noyz snocciola ottime rime in solitaria ma poi gli ospiti arrivano nella seconda parte e il culmine lo abbiamo in un brano che rasenta la perfezione (e guarda caso l’ospite e’ Danno) che s’intitola Karasho’;
ottime anche le basi dell’album che Noyz cavalca con grande maestria,appunto, sia da solo che in compagnia dei vari featuring (oltre al sopracitato Danno, segnalo per forza Mentalita’ da Clan con Marracash e Real Tv con Gue’ Pequeno e Vincenzo Da Via Anfossi; mentre dove Noyz e’ da solo spiccano Merda Music e Autodistruttivo).
Le tematiche son quelle che ormai contraddistinguono il Truceklan: Socialita’ inesistente,Disagio, Droga, Polizia, ma che a mio avviso Noyz Narcos in questo Verano Zombie e’ riuscito a trattare particolarmente bene con una destrezza di rime invidiabile dalla scena Hip Hop italiana.
Disco a mio avviso destinato a diventare un MUST nell’ambito italiano ma non solo, infatti lo consiglio vivamente a chi si trova a proprio agio nelle oscure voragini di Ill Bill e Necro.