Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
L'ODIO CHIAMA ODIO
MUSIC

Pass the mic



Pass the Mic 2007

Durante l’Italia Wave, fra le tante cosa, c’è stato il “Pass the Mic”…
Per saperne di più abbiamo chiesto ad Esa qualche informazione in più…

Omar: Come e da chi è nata l’idea del progetto “Pass the mic”?

Esa: Il pass the mic e’ un progetto nato dalla volonta degli Assalti, e grazie al fatto che beccavo Bonnot (producer degli AF) che passa spesso da Milano, e la reciproca stima e simpatia che negli ultimi anni sono venute fuori, ho subito accettato.

Gli assalti sono uno dei gruppi foundation dell’hip-hop italiano e soprattutto un gruppo che ha parlato sempre di tematiche politiche e sociali con cognizione di causa e sono veramente fiero di far parte del tour.

Suonare al Pass da mic é un unico soundsystem, con tutti (rappers e dj’s) sul palco mi riporta all’emozione dei primi soundsystem hiphop raggae che si facevano nei ’90 e prima… Paura!

Omar: Chi sono gli artisti coinvolti?

Esa: Assieme agli Assalti che sono: Militant A, Paul G, Glasnost e Bonnot per il ‘Pass da mic
Sound’ siamo io, Inoki e dj Baro dei Colle, piu’ Masito e Danno per le date royal. Direi un bel gruppo di prestanti guaglioni…

Omar: Quali sono le prossime date?

Esa: Faremo il Salento, poi Brescia con radio ondad’urto, poi Roma per la notte bianca e a fine settembre al Leoncavallo a Milano.. C’e’ dell’altro e comunque le date precise ce le ho sul myspace… venite purea trovarmi!

Omar: Cosa ne pensi(pensate) della scena attuale?

Esa: Nel mio nuovo singolo ‘Odio i rappers’ spiego gia’ che secondo me, si sono persi i punti fondamentali della Mc mission e ormai fa’ piu’ rumore lo scandalo della opinione sensata.. E questa che nell’ambito dell’italian showbiz e’ routine da anni e’ abbastanza una novita’ da noi.. .. io preferisco sentire anche delle cose normali nei raps e delle cose dette col cuore, rispetto al gangsterismo ansiogeno! .. e anche le musiche di adesso le trovo troppo sintetiche.. quando le togli dal momento ‘club’ risultano sempre caciarone…

Mi piacerebbe che la scena tornasse un po’ piu’ verso i breaks, i vinili, il breaking dei primi 80, il b-boy style soldier alla Futura2000… al soundsystem style (Kool Herc e Bam.. Numeri 1), che sono il cuore e la tradizione della musica hiphop…

Con il mio nuovo album ‘Non mi spezzo’ che e’ in freedownload dal myspace (…correte a scaricarlo!!!) e con la mia weblabel-crew ‘Funkyamama’ stiamo cercando di portare un po’ di aria fresca senza falsa retorica e con un sacco di passione, quindi non perdeteci di vista, ok?

Omar: Saluti?

Esa: Bless…

Link correlati: