Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
È AMICO DEI RAPPER ITALIANI
EVENTS

Artificial Kid sta arrivando!!!



artificial-kid-logo

Gli amanti e cultori dell’ hip hop underground stanno aspettando con ansia l’uscita dell’album Artificial Kid da diversi mesi, album nato dalla connessione artistica tra Danno dei Colle der Fomento, StabbyoBoy ed il nostro Craim

Questo progetto si preannuncia come qualcosa di innovativo, non solo dal punto di vista musicale, ma soprattutto dal punto di vista visivo, dei live…Una cosa quindi, che si preannuncia mai sentita e vista in Italia…
Per questo non stiamo nella pelle, sapendo che è stata confermata ufficialmente proprio in questi giorni l’uscita dell’album: a partire da marzo di quest’anno, infatti, AK sarà disponibile in formato digitale e su compact disc, ed inoltre possiamo già dirvi, che sono state fissate le prime due date live, dove di certo noi non mancheremo, precisamente il :

Per adesso dovrete accontentarvi della pagina myspace del progetto (dove potrete sentire l’anteprima) ..e già il myspace come potrete vedere spacca!!! Curato graficamente da Francesco ‘Paura’ Curci e con le bellissime illustrazioni di Champa, potrete rendervi già conto, quindi, delle sonorità e atmosfere musicali da film avveniristico di questo concept album ..ecco qui il link della pagina :

www.myspace.com/artificialkidproject

dove troverete ovviamente la descrizione dettagliata del progetto, che elenchiamo, per comodità, anche qui sotto:

artificial kid

Artificial Kid è il nome di un progetto sperimentale di “cyberpunk” rap nato dalle menti di StabbyoBoy, Danno (Colle der Fomento) e Dj Craim. Il progetto nasce nella seconda metà del 2008 e si concretizza nel 2009 con l’imminente uscita di “Artificial Kid – Numero 47“, un Concept Album di nove tracce assunto a manifesto del gruppo: su sonorità hip hop elettroniche e claustrofibiche create dal campionatore e dai sintetizzatori di StabbyoBoy e dagli scratch di Dj Craim, i testi di Danno raccontano in nove brevi episodi la visione di un futuro prossimo alla Blade Runner, caratterizzato da una presenza invasiva della tecnologia e dei mezzi di comunicazione come strumento di controllo della popolazione, in cui un prototipo di nuovo cyborg (l’artificial kid numero 47, appunto) combatte la sua guerra personale contro il sistema che lo ha creato. Supportato da un originale e delucidante veste grafica a cura del fumettista Champa, il progetto Artifical Kid sintetizza in trenta minuti la passione dei suoi tre componenti per la fantascienza cyber degli ultimi venti anni, con forti riferimenti letterari a Gibson, Sterling, Dick, Orwell, e influenze musicali del calibro di Carpenter, Vangelis, Company Flow, Non Phixion..

Inoltre,se volete saperne ancora di più, al link qui sotto, trovate l’intervista realizzata dai ragazzi di Hotmc.com ai tre componenti di AK, per l’appunto Danno, StabbyoBoy ed il nostro Craim ….Enjoy !!!!

Leggi l’intervista