Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
NESSUNO VUOLE BENE A ZOIDBERG
EVENTS

Double Versus 2.0



Tostoini vs Francesco il ragazzo dei Toys

 

locandinaaversufabrikdef

Secondo mese di VERSUS2009, ciclo di “personali a due” organizzate ed autogestite contemporaneamente in tutta Italia dagli stessi “urban/street artist” partecipanti e che coinfluiranno alla fine di giugno nell’omonima collettiva presso la galleria MondoPop di Roma, nonchè nel terzo appuntamento di StickMyWorld presso il Circolo degli Artisti di Roma.

Per il quinto turno Versus 2009 invade la sardegna e assiste a un confronto nel confronto “Versus VS Beat Connection” al Fabrik di Cagliari, dal 13 al 20 Marzo 2009.
Per la parte “versus” un confronto tra visionari: la dolce Tostoini e l’inquietante Francesco il ragazzo del toys, attireranno l’attenzione degli invitati con le loro opere colorate e orginali. E per chi non ha la fortuna di poter andare in sardegna può sempre venire domenica 22 marzo al Rising.Love di Roma dove Tostoini si esibirà dal vivo nella personalizzazione di dischi in vinile insieme al meglio della scena “urban” e “street art” italiana durante l’opening party di Vinyl Factory.

Francesco il ragazzo dei toy

Francesco Deiana il ragazzo dei toys è nato a Cagliari nel 1981, ha studiato a Firenze e vive e lavora a Barcellona. Si è laureato all’Accademia di Belle Arti di Firenze in pittura, tecniche multimediali e videoarte, e lavora prevalentemente nel designe e nell’arredamento, con incursioni nel mondo dei toys e della street art.”

Tostoini

Tostoini la tartaruga nasce il 5 giugno 2004, alle 8:40, nella contea del Marshmellowshire.
Prima la tartaruga si chiamava Testuggine ed era nata il 31 dicembre 1981, a Cagliari.
A voler essere pignoli si potrebbe dire che è soltanto il nome Tostoini ad essere nato il 5 giugno 2004, ma a voler essere pignoli si potrebbe dire anche che la tartaruga non è nemmeno una tartaruga, ma una testuggine, e che non si chiamava nemmeno Testuggine, ma Roberta Ragona, e di questo passo non andremmo molto avanti, e comunque sono cose che non interessano a nessuno.
Supera indenne le scuole materne, le elementari e le medie, si imbarca con entusiasmo nelle superiori e approda alfine all’università, perdendo definitivamente la possibilità di morire giovane in un misterioso incidente, magari divorata dai suoi stessi piedi, e alimentare il mito della propria personalità artistica per i secoli a venire.

—————————————————————————————————————————–

Zabratta vs Zabratta

 

immagine-versus

Il secondo mese di Versus2009 si apre con il primo confronto egocentrico “Zabratta contro Zabratta”, che in realtà nasconde due mondi complementari ma distinti, il primo popolato da una marea di mostrini morbidi e pelosi, l’altro sommerso in visioni allucinate di chi non può usare due volte di fila lo stesso colore. Delirio schizzofrenico? DA vedere fino al 27 marzo.

ZABRATTA

Zabratta Studio è un contenitore di idee, laboratorio creativo multimediale

I Zabratta siamo noi:

Vale taglia e cuce.
Nata nel 1978 a Roma, visual designer precaria (o meglio laureata-disoccuppata) ma felicemente produttiva, è da poco + di un anno ormai che realizza mostri e mostrini in tessuti vari e ne cura distribuzione, promozione e sito internet. La prima mostra dei Toys a giugno scorso al Crack al Forte Prenestino, poi il complenno questo gennaio da Fragilecontinuo a Bologna.

Meme dipinge, con qualsiasi mezzo, su qualsiasi superficie.
E’ nato a Roma nel 1972; grafico precario dal ’92, illustratore e “artista” a singhiozzo tra Bologna – Milano – Roma, su muri, treni, centri sociali e fumettini autoprodotti. La prima mostra a Bologna con gli NZOS (GG Tarantola, Tatiana, Sir Meat) nel 1999 al Subpub di Via dell’Unione. Una mostra di tele quadrate 50×50 ad una e più mani. L’ultima mostra nel 2003, una “personale”, al Metaverso (un’associazione culturale in Via Monte dei cocci a Testaccio, Roma).

Insieme facciamo video in stop motion, siti web … e tanto altro.