Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
CHE TE LO DICIAMO A FARE
MUSIC

Bonnot



bonnot1

MORGATTA: “Uragano” è il brano che anticipa l’uscita del tuo album da solista. Dopo anni di collaborazioni e produzioni importanti è arrivato anche per te il momento di mettersi in discussione in prima persona….?

BONNOT: Di sicuro dopo tanti anni ho accumulato stimoli e idee; la voglia di concretizzare un progetto mio e di avere la massima libertà creativa cresceva e così ho assecondato l’istinto di provare a fare cose parecchio diverse. Indubbiamente in ogni pezzo si riconosce il mio suono, ma rispetto ai miei lavori precedenti ho potuto osare davvero molto, cosa che non sempre è possibile fare lavorando con altri e/o per altri.

MORGATTA: Nel singolo Uragano compaiono Nitto dei Linea 77 e Jake La Furia dei Club Dogo. Come è nata questa collaborazione…e sopratutto come ha funzionato l’esperienza?

BONNOT: Ho conosciuto entrambe sul palco un paio di anni fa. Assalti frontali e Linea 77 erano insieme in cartellone al Pollino Festival e l’incontro con i Club Dogo è avvenuto al concerto di apertura estiva di un locale nelle marche, dove abbiamo suonato assieme. Poi ci si è rincontrati… Soprattutto con Nitto, tra concerti in giro e serate a Torino, città che ho frequentato molto negli ultimi anni per via degli 2 ultimi album di Assalti (realizzati a Casasonica) e le mie collaborazioni con Gruff e con altri artisti torinesi.
Un giorno, dopo un concerto dei Linea77 a Bergamo, io e Nitto ci siamo detti: “Perchè non fare un pezzo assieme?” Da lì è nato il resto…Ho pensato al suono che volevo dare alla canzone e poi ad un rapper da affiancare a Nitto, per mantenere un taglio rap/metal…
Ho trovato che Jake fosse la persona giusta e quando l’ho chiamato lui è stato molto contento ed interessato alla cosa. C’è stato un continuo scambio di idee e consigli e abbiamo lavorato davvero bene insieme, nonostante la difficoltà nel riuscire a vedersi spesso, dato i numerosi impegni di lavoro di tutti tra tour, studio e promozione.

MORGATTA: Il 22 giugno è uscito il video. Che feedback hai avuto?

BONNOT: Il video è piaciuto davvero molto, la qualità ha premiato.
Fabrizio Conte (il regista) e i ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro dal punto di vista tecnico e questo è stato apprezzato da pubblico e critica.
“Uragano” è piaciuto a XL di Repubblica e il video è stato presentato in Anteprima sul loro sito (xl.repubblica.it) per 2 settimane, per poi iniziare a girare nei vari altri canali.
Il video è diretto, molto street nei contenuti, ci siamo solo noi 3 che suoniamo in un’unica “location” che spacca! (il C.s. Pacì Paciana di Bergamo).
Parecchi siti hanno pubblicato “Uragano”, così come molte radio e Tv che l’hanno messo in rotazione tra cui All Music e Hip Hop Tv (Sky).

MORGATTA: “Intergalactic Arena” sarà l’album completo che uscirà in autunno. Hai collaborato con moltissimi artisti anche per questa tua produzione. Ci puoi anticipare qualcosa?

BONNOT: Si, ci saranno molti ospiti, tutti amici o gente con cui ho condiviso progetti e/o palchi. Tra cui Gruff, General Levy (U.K.), Ramallah Underground (Palestina), Sud Sound System, Esa & Junior Sprea, Militant A, Caparezza, Zubz (Sud Africa), Piotta, Tormento & Inoki e appunto Nitto e Jake.
Ma anche altri ospiti a sorpresa, non per ultimo il mitico Don Andrea Gallo!!!

MORGATTA: Uragano: hip hop ma non solo. Cosa ci dobbiamo aspettare musicalmente dal resto dell’album?

BONNOT: Di sicuro hip hop, drum’n’bass, dancehall e reggae!
In realtà le sonorità sono davvero meticce.
Anche Uragano, come avrai sentito, ha un beat hip hop, suoni rock, chitarre metal e il tema/melodia principale suonato dal basso synth, (cosa tipica della drum’n’bass)…
E il disco non è ancora chiuso quindi chissà…

il Myspace di Bonnot

Video di “Uragano” su youtube