Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
TUTTI QUANTI HANNO PAURA DI QUALCOSA...
MUSIC

Supernova – Emergenze Creative



Two days Report from Morgatta’s view

Supernova

L’emergenza c’è…e si vede!

Ma perchè cominiciare subito con le critiche…lascerò che si insinuino lentamente tra le righe! =)
Un’iniziativa organizzata dal Comune di Firenze (Assessorato alle Politiche Giovanili) per mettere in luce le nuove generazioni di “creativi” che ci sono in città, per confrontarsi, per costruire relazioni e scambiarsi esperienze. (se non altro se ne sono accorti)! Uno spazio, quello del Viper Theatre, decentrato ma interessante per la grandezza, la distribuzione su due livelli, la presenza di un palco, due bar: una struttura ampia e duttile che si presta ad ogni tipo di evento/performance. Le premesse sono ottime.

DAY ONE: Giovedì 8 novembre

Arrivo alle 21.30! (anche io “partecipo” nello spazio fashion design). Secondo il programma gli spettacoli dovevano già essere iniziati, ma quello che vedo entrando è poca gente, un po’ sperduta, che si gira intorno chiedendosi cosa succederà…

supernova - Emergenze Creative

Mentre finisco di sistemare il mio spazio, l’organizzatore dal palco cominicia a descrivere l’evento, presenta l’Assessore, premia il vincitore di un concorso per un logo (non s’è capito di cosa)…mah! Si scusa dicendo che le performance cominceranno in ritardo. Faccio un giro al piano di sotto: è allestito con le opere di un’artista livornese, disegni e pupazzi, a breve dovrebbe partire la sua “live painting”. Scopro che non sono previste bevute omaggio per i cari “creativi” che hanno partecipato/collaborato alla manifestazione. Vabbè. Pago ‘sto santo birrino, torno su, comincia lo spettacolo del Balletto di Toscana (davanti a 30 persone); prima che inizi quello successivo passano altri 45 minuti nei quali l’attenzione si disperde. Arrivano altre persone (non troppe), giusto per il dj set di Hiro e Danex (la parte meglio della serata). A loro il compito di far muovere quei pochi che hanno resistito fino ad ora! Io lascio la scena, domani tocca un’altra seratina…

DAY TWO: Venerdì 9 novembre

A questo giro mi presento decisamente più tardi, ore 22.30! Se non altro a primo impatto l’affluenza mi sembra maggiore. L’organizzazione però, sembra vacillare come ieri (se non peggio) e si ripete nei rituali di “spiegazione”… insomma, tante belle parole e buoni propositi che non si rispecchiano nell’ambiente circostante: la situazione è “vuota”, sconclusionata e non chiara alla maggioranza dei presenti.

supernova - Emergenze Creative

But “the show must go on” e quindi, mentre il locale continua a riempirsi, prendono vita (ovviamente a distanza di circa tre quarti d’ora l’uno dall’altro) degli spettacoli teatrali, interessanti ma parecchio concettuali, di quelli che se non segui con profonda attenzione ti sembrano la solita svarionata post-moderna di teatranti che vogliono fare gli alternativi (in realtà sono convinta che avessero un senso, ma nel caos non sono riuscita a percepirlo)! In ritardo parte il Live dj set con A Smile for Timbuctù: finalmente qualcosa di veramente figo! La gente balla, l’ambiente si scalda e la serata prende la forma di un vero party, i presenti interagiscono…Finally!

Ma l’emergenza creativa rimane! Non per quanto riguarda le realtà coinvolte, ma l’organizzazione.

supernova - Emergenze Creative

E’ mancata una comunicazione decente in tempi utili, non è stato realizzato un programma che avesse un senso logico, e sono stati trascurati tanti piccoli dettagli che avrebbero potuto dare un risultato diverso alla manifestazione.

Peccato! L’idea non era per niente male!

Questo accade quando chi si mette ad organizzare queste manifestazioni NON SA e non ha le competenze/idee/inventiva per coordinare e mixare gruppi di creativi insieme. Ma cosa ci potevamo aspettare da chi organizza un evento sui creativi comodamente seduto nel suo grigio ufficio del Comune???

Ma noi abbiamo “fede” e speriamo che alla prossima occasione abbiano l’umiltà (e un po’ di furbizia) di affidarsi a delle persone competenti…!